Sport Benessere e Natura Itinerari

Weekend all’aria aperta in Lombardia, tra borghi e natura

Agli amanti del verde e ai romantici che sognano una gita vista lago proponiamo un weekend in treno sul Lago di Como, alla scoperta di alcuni tra i borghi più belli d’Italia.
Home » Weekend all’aria aperta in Lombardia, tra borghi e natura
CoppieDa soloFamiglie con bambiniIn gruppo Itinerari

Quando la natura chiama, Trenitalia risponde! Agli amanti del verde e ai romantici che sognano una gita vista lago proponiamo un weekend in treno sul Lago di Como, alla scoperta di alcuni tra i borghi più belli d’Italia.

Per gli americani è “il lago più bello del mondo”, non a caso il connubio tra bellezze paesaggistiche, clima mite e borghi gioiello fa di questo spicchio di Lombardia una delle località turistiche più rinomate.

Come raggiungere il Lago di Como in treno? Basta arrivare a Milano in Frecciarossa dalle principali città italiane, quindi proseguire a bordo del Regionale Milano/Como San Giovanni e Milano/Varenna-Esino*.

Si può optare per un itinerario a tappe o, come in questo caso, scegliere di trascorrere un intero weekend all’aria aperta in due dei borghi più suggestivi, scoprendo i dintorni anche con un tour in battello.

Varenna, tra i borghi più belli sul Lago di Como

Diritto d’autore: stevanzz/123RF

Tra i borghi più belli sul Lago di Como c’è sicuramente Varenna. Sorto come piccolo villaggio di pescatori, questo delizioso borgo sul lago rappresenta oggi la meta ideale per una fuga romantica, ma anche per un weekend di sport e benessere con la famiglia.

Dalla stazione ferroviaria di Varenna-Esino raggiungiamo in pochi minuti il lungolago e la cosiddetta Passeggiata degli innamorati, uno scorcio panoramico da percorrere mano nella mano, ammirando le facciate variopinte del borgo.

Di StevanZZ/Shutterstock

Il centro storico sforzesco si raccoglie attorno alla piazza principale, sulla quale si affacciano le chiese di San Giorgio e San Giovanni Battista, entrambe ricche di affreschi.

Un consiglio? Il modo migliore di scoprire il borghetto è perdersi tra i suoi vicoli e lasciarsi stupire dagli scorci improvvisi che si aprono sul lago.

Di Yasonya/Shutterstock

Tra i luoghi da non perdere, Villa Monastero è di sicuro uno dei più affascinanti. Antico convento di monache cistercensi, oggi è una casa museo immersa nel verde, così come l’attigua Villa Cipressi, un edificio del tardo Rinascimento con tanto di Giardino Botanico.

Dalla sommità della collina il Castello di Vezio, con la sua torre quadrata, completa uno scenario intriso di magia.

Esino Lario, la Perla delle Grigne

Di AleMasche72/Shutterstock

Dal centro di Varenna possiamo decidere di raggiungere il borgo di Esino Lario usufruendo dei mezzi pubblici locali.

Anche noto come la Perla delle Grigne, con riferimento allo scenario del Parco Regionale della Grigna Settentrionale nel quale è incastonato, questo borgo è il posto perfetto da visitare in un weekend lombardo all’aria aperta.

Di AleMasche72/Shutterstock

Tra i luoghi di interesse raccomandiamo la Ghiacciaia del Moncodeno, famosa grotta visitata da Leonardo da Vinci, nella quale è possibile scendere anche senza particolare preparazione, e il Museo delle Grigne, che espone i principali reperti archeologici e naturalistici del territorio.

Una semplice passeggiata nel centro storico consente di ammirare le piccole parrocchie antiche e diverse ville, alcune delle quali sedi di musei e biblioteche.

Se la gita ti ha conquistato e desideri visitare altri borghi tra i laghi lombardi, scopri anche gli itinerari dei treni storici di Fondazione FS, che abbinano al weekend nella natura un’emozione d’altri tempi.

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com

Ultimo aggiornamento 16 Marzo 2021
Weekend all’aria aperta in Lombardia, tra borghi e natura
Ti è piaciuto questo contenuto?
79
1

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio