Arte e Cultura Consigli di viaggio

Visitare Venezia in un giorno: 5 luoghi imperdibili

Venezia è riconosciuta tra le più belle città del mondo, sito Unesco per le sue peculiarità urbanistiche e l’inestimabile patrimonio artistico.
Home » Visitare Venezia in un giorno: 5 luoghi imperdibili
CoppieDa soloFamiglie con bambiniIn gruppo Consigli di viaggio

Se hai poco tempo a disposizione per visitare la “Serenissima”, niente paura! Ti portiamo a Venezia rapidamente, con Frecciarossa e i collegamenti dalle principali città italiane, con un’offerta imperdibile di andata e ritorno in giornata.

È possibile visitare Venezia in un giorno? Sì. Basta seguire il nostro itinerario in 5 tappe imperdibili.

Venezia, adagiata su tante piccole isole all’interno dell’omonima laguna, è riconosciuta tra le più belle città del mondo, sito Unesco per le sue peculiarità urbanistiche e l’inestimabile patrimonio artistico. 

Piazza San Marco

Diritto d’autore: seregalsv/123RF

Piazza San Marco è il “Salotto d’Europa”, una delle più importanti piazze italiane e la più grande di Venezia. Con l’arrivo del corpo di San Marco (826) e l’edificazione della prima basilica (1050-1094), quest’area iniziò ad assumere il carattere di centro monumentale della città, con uno sviluppo architettonico di rara suggestione.

La Basilica di San Marco prospetta sulla piazza con una facciata marmorea del XIII secolo, ricca di mosaici e bassorilievi; la Torre dell’Orologio, ultimata nel 1499, segna l’inizio della Merceria, calle che ospita i principali negozi ed è l’accesso via terra alla piazza tramite un sottoportico; a ovest, le Procuratie Vecchie, sedi ufficiali dei Procuratori di San Marco ai tempi della Serenissima, ospitano ristoranti e caffè storici, tra i quali il famoso Caffè Quadri, fondato nel 1755 e contrapposto al Caffè Florian. Chiude la cornice la cosiddetta Ala Napoleonica, che congiunge le Procuratie Vecchie a quelle Nuove ed è sede del Museo Correr. 

Palazzo Ducale

Diritto d’autore: Jolanta Wojcicka/123RF

Tra i 5 luoghi imperdibili di Venezia in un giorno, Palazzo Ducale non può mancare. 

Capolavoro dell’arte gotica, Palazzo Ducale si struttura in una grandiosa sequenza di elementi costruttivi e ornamentali e in tre grandi corpi di fabbrica: l’ala verso il bacino di San Marco, che ospita la Sala del Maggior Consiglio ed è la più antica; l’ala verso la piazza, con la Sala dello Scrutinio; l’ala rinascimentale, sul lato opposto, con la residenza del doge e molti uffici del governo. Al piano terra sono ospitati il Museo dell’Opera; le sale superiori del palazzo ospitano invece il Piano delle Logge, con le stanze dell’Appartamento Ducale; le Stanze Istituzionali, l’Armeria e le Prigioni.

Ponte di Rialto 

Diritto d’autore: jakobradlgruber/123RF

Non si può visitare Venezia in un giorno senza passare dal Ponte di Rialto, il più antico e famoso tra i ponti che attraversano il Canal Grande. Risale al 1250 il primo ponte ligneo a due rampe inclinate che, all’occorrenza, si sollevava per consentire il passaggio delle navi. Nel 1444 la struttura in legno crollò sotto il peso della grande folla radunata per assistere al passaggio della sposa del marchese di Ferrara, e nel 1503 ebbe inizio la costruzione dell’attuale ponte in pietra, su progetto di Andrea Da Ponte e Antonio Contin: una struttura molto bella, con negozi su entrambi i lati e un porticato a copertura.

Gallerie dell’Accademia 

Di Didier Descouens – Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=33919282

Le Gallerie dell’Accademia, articolate in 24 sale, espongono la più importante collezione di pittura veneta dal Trecento al Settecento, della quale fanno parte capolavori assoluti come La Tempesta di Giorgione e La Pietà di Tiziano.

All’ultimo piano del Convento Palladiano, parte del complesso all’interno del quale trovano posto le Gallerie stesse, sono ospitate la Quadreria, aperta al pubblico gratuitamente su prenotazione e il Gabinetto dei Disegni, che raccoglie alcuni dei più importanti fogli della cultura occidentale, tra cui L’Uomo Vitruviano di Leonardo.

Teatro La Fenice 

Diritto d’autore: Alla Iatsun/123RF

Raggiungere Venezia in treno con noi ti offre un vantaggio in più: Trenitalia, vettore ufficiale del Teatro La Fenice, ti porta a visitarlo e ad assistere agli spettacoli con una promozione ad hoc

Principale teatro lirico di Venezia, due volte distrutto e riedificato, è stato sede di importanti stagioni operistiche, sinfoniche e del Festival Internazionale di Musica Contemporanea. Nell’Ottocento è stato sede di prime assolute di opere di Gioachino Rossini, Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti e Giuseppe Verdi. Nel 1996 un secondo devastante incendio doloso distrugge l’intero edificio, che verrà ricostruito secondo il progetto dell’architetto Aldo Rossi.

Ultimo aggiornamento 10 Dicembre 2020
Visitare Venezia in un giorno: 5 luoghi imperdibili
Ti è piaciuto questo contenuto?
53
2

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio

Eventi

Mostra

Biennale di Venezia


La 17 Mostra Internazionale di Architettura si terrà dal 22 maggio al 21 novembre 2021, curata dall’architetto, docente e ricercatore […]
Dettagli
Sport

Salone Nautico Venezia 2021


Dopo la prima edizione del 2019 il Salone Nautico di Venezia torna da sabato 29 maggio a domenica 6 giugno […]
Dettagli
Mostra

Bruce Nauman. Contrapposto Studies


Palazzo Grassi – Punta della Dogana annuncia la grande mostra dedicata all’artista americano Bruce Nauman (1941, Indiana, USA) dal titolo […]
Dettagli