Made in Italy e Tendenze Consigli di viaggio

Visitare Napoli durante il Natale: 4 tradizioni da vivere

Una delle esperienze da fare nella vita è visitare Napoli durante il Natale, quando la città del folklore e della tradizione per eccellenza offre il suo volto migliore
Home » Visitare Napoli durante il Natale: 4 tradizioni da vivere
CoppieDa soloFamiglie con bambiniIn gruppo Consigli di viaggio

Una delle esperienze da fare nella vita è visitare Napoli durante il Natale, quando la città del folklore e della tradizione per eccellenza offre il suo volto migliore.

Raggiungibile in treno da tutta Italia in modo comodo e veloce, grazie alle Frecce e agli Intercity*, la stazione centrale di Napoli è un ottimo punto di partenza per una visita coinvolgente, alla scoperta di 4 tradizioni natalizie napoletane

Visitare la strada dei presepi a San Gregorio Armeno 

Dalla stazione ci dirigiamo a piedi verso il centro, direzione San Gregorio Armeno, cuore pulsante del Natale a Napoli, senza il pensiero di dover affrontare in auto il vivace traffico cittadino.

Ecco la celebre “Strada dei presepi” in tutto il suo splendore! Incastonata tra le case, la chiesa dedicata al santo orientale che dà il nome alla via, capolavoro del Barocco. Tutto attorno è un vociare festoso di artigiani e venditori che attirano la nostra attenzione sulle loro botteghe. Artisti da generazioni, custodi di una delle principali tradizioni natalizie napoletane: ‘o presepio, come insegna il buon De Filippo. 

Presepi declinati in ogni forma e dimensione, negli scarabattoli, in una bottiglia, una noce, una conchiglia, in un tronco d’albero, tra le barche, ambientati nei Quartieri Spagnoli o al Vomero, all’interno dei quali ogni personaggio incarna un simbolo preciso.

Diritto d’autore: lachris77/123RF

Assistere alla novena degli zampognari 

Visitare Napoli durante il Natale offre l’occasione di assistere allo spettacolo unico degli zampognari per le strade, che al suono dei loro strumenti antichi, anch’essi opere d’arte e artigianato, intonano le note tipiche della Novena.

La musica, si sa, a Napoli risuona ovunque e a Natale ha il timbro inconfondibile della zampogna, che sembra provenire da un mondo lontanissimo, fatto di gesti antichi e atmosfere d’infanzia.

Provare i piatti tipici del Natale 

Tra le tradizioni natalizie napoletane non possono mancare le più goduriose: la cena della Vigilia e il pranzo di Natale, la prima tipicamente “di magro”, a base di vongole, baccalà e capitone; il secondo più ricco e sostanzioso, con carni e affettati tipici.

Se optate per il cenone della Vigilia, potrete iniziare con un antipasto a base di polpo, alici, pizza di scarola e pizzette singole, proseguendo con uno spaghetto alle vongole fatto come vuole la tradizione e vari secondi di pesce, dal baccalà (fritto a zeppoline o in umido) all’immancabile capitone, il tutto accompagnato da contorni di verdure che vedono trionfare broccoletti e papaccelle, ovvero peperoni fritti. 

Provare i dolci natalizi napoletani 

Dulcis in fundo, è il caso di dire! Concludiamo in bellezza il nostro Natale a Napoli con un assaggio dei tradizionali dolci natalizi napoletani.

La tavola imbandita si completa di tanta frutta secca locale, come le nocciole campane e i fichi del Cilento, ad accompagnare i dessert più golosi: gli struffoli, i raffiuoli e la pastiera che scendono giù con un ottimo rosolio o un bicchierino di nocillo.  

Diritto d’autore: Roberta Canu/123RF

Visitare il Museo di Pietrarsa

Un ultimo suggerimento per chi sceglie di visitare Napoli in treno, valido in ogni stagione dell’anno, è una tappa al Museo di Pietrarsa, uno dei più grandi musei ferroviari al mondo, sia per superficie (oltre 36.000 metri quadrati) che per varietà del patrimonio esposto. Ospitato nel complesso originale, voluto nel 1840 da Ferdinando II di Borbone per la produzione di materiale ferroviario utile alla costruzione della prima linea ferroviaria italiana, la Napoli-Portici, offre oggi 5 padiglioni che espongono locomotive a vapore, elettriche, macchine e modelli, manufatti e una vasta biblioteca specializzata.

I clienti CartaFRECCIA possono visitare questo importante museo ferroviario usufruendo di apposite agevolazioni

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com

Ultimo aggiornamento 2 Dicembre 2020
Visitare Napoli durante il Natale: 4 tradizioni da vivere
Ti è piaciuto questo contenuto?
5
0

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio

Eventi

Interection
Mostra

Interection Napoli


Interection Napoli 2022 è la prima edizione di una rassegna che si riproporrà ogni due anni. Questa esposizione risponde a […]
Dettagli
salvatore emblema
Mostra

Salvatore Emblema


Dal 26 maggio al 30 ottobre 2022, presso il Museo e Real Bosco di Capodimonte, è esposta la più ampia […]
Dettagli
Lawrence Carroll
Mostra

Lawrence Carroll


Il Museo Madre di Napoli celebra l’artista Lawrence Carroll vissuto tra gli Stati Uniti e l’Italia con la prima mostra […]
Dettagli
napoli in scena
Mostra

Napoli in scena


“Napoli in scena” alla Biblioteca Nazionale di Napoli dal 17 maggio al 15 settembre 2022. La mostra è un viaggio […]
Dettagli
416x359-Mostra-Spellbound_
Mostra

SPELLBOUND: Scenografia di un Sogno


“SPELLBOUND: Scenografia di un Sogno”, è un emozionante percorso museale che vede per la prima volta esposta in Europa la […]
Dettagli
Caravaggio
Mostra

Oltre Caravaggio. Un nuovo racconto della pittura a Napoli


La mostra “Oltre Caravaggio. Un nuovo racconto della pittura a Napoli” dal 31 Marzo 2022 al 7 Gennaio 2023 al […]
Dettagli