Sport Benessere e Natura Consigli di viaggio

Visita all’Orto Botanico di Padova, Patrimonio Unesco

Ecco un’idea rilassante, istruttiva e adatta a tutta la famiglia per una gita fuori porta senza stress: una visita all’Orto Botanico di Padova in treno.
Home » Visita all’Orto Botanico di Padova, Patrimonio Unesco
CoppieDa soloFamiglie con bambiniIn gruppo Consigli di viaggio

Ecco un’idea rilassante, istruttiva e adatta a tutta la famiglia per una gita fuori porta senza stress: una visita all’Orto Botanico di Padova in treno, magari approfittando delle offerte Trenitalia con andata e ritorno in giornata.

Quale mezzo migliore del treno, Frecciarossa in particolare, per raggiungere Padova e il suo meraviglioso giardino Patrimonio Unesco all’insegna della sostenibilità ambientale?

L’Orto Botanico di Padova dista circa mezz’ora a piedi dalla stazione, dunque puoi scegliere di raggiungerlo utilizzando il trasporto pubblico locale.

La città che Vittorio Sgarbi ha definito “Capitale della pittura del Trecento”, per via del celebre ciclo di Giotto nella Cappella degli Scrovegni e del movimento artistico noto come Rinascimento Padovano, è anche patria di uno tra i più importanti giardini botanici al mondo e vanta una lunga tradizione di tutela e valorizzazione dei parchi e degli ecosistemi naturali.

L’Orto Botanico di Padova

Diritto d’autore: Natalia Volkova/123RF

Tra i numerosi spazi verdi in città l’Orto Botanico è senza dubbio il più importante. Trovarsi immersi tra i profumi e i colori delle sue piante, ascoltare le storie e le leggende legate ai personaggi illustri che lo hanno visitato è davvero emozionante.

Fondato nel Cinquecento, l’Orto Botanico di Padova è il più antico orto universitario al mondo ancora ospitato nella propria sede originaria.

Nato per la coltivazione delle piante medicinali, dunque come “giardino dei semplici”, mantiene ancora oggi la struttura del progetto iniziale, opera di Daniele Barbaro.

Particolare la sua forma di quadrato inscritto in un cerchio, che rimanda simbolicamente all’ideale di un hortus conclusus, vero e proprio giardino paradisiaco destinato ad accogliere tutti coloro che cercano la perfetta armonia tra uomo e natura.

Diritto d’autore: Brenda Kean/123RF

Ci perdiamo ad ammirare oltre 6000 piante coltivate, in grado di rappresentare in maniera significativa il regno vegetale: tra le piante secolari, indicate come “alberi storici”, spicca la cosiddetta “Palma di Goethe”, che secondo la tradizione ispirò al poeta tedesco l’intuizione evolutiva contenuta nel Saggio sulla metamorfosi delle piante. Messa a dimora nel 1585, è tuttora la pianta più vecchia presente.

Tra le collezioni da vedere assolutamente, quella delle piante insettivore, nella prima delle serre ottocentesche oltre la Porta Nord, quella delle piante medicinali e velenose, le piante rare e quelle autoctone dei Colli Euganei.

Da vedere a Padova

Diritto d’autore: Iakov Filimonov/123RF

Dopo aver visitato le meraviglie di questo giardino Unesco, proseguiamo la nostra gita in città alla scoperta di altre bellezze da vedere a Padova.

Possiamo scegliere di fare una semplice passeggiata pomeridiana in centro prima di prendere il treno del ritorno, o visitare una delle tante mostre d’arte che fanno della città un polo culturale sempre vivace.

Oltre alla citata Cappella degli Scrovegni, simbolo del Rinascimento veneto, la “Città del Santo”, custodisce nella basilica a lui dedicata i resti dell’amatissimo Antonio, francescano portoghese. Da non perdere, il Prato della Valle, ovvero la più grande e scenografica piazza d’Europa.

Diritto d’autore: Lin Chu-Wen/123RF

Il “prato senza erba”, come la definiscono i padovani, costituita da un’isola ellittica, l’Isola Memmia, che si estende per ben 20000 metri quadri circondata dal canale d’acqua alimentato dall’Alicorno, le cui sponde sono abbellite da un doppio cerchio di 78 statue.

Prima di risalire al bordo del Frecciarossa ci congediamo con una sosta obbligata presso lo storico Caffè Pedrocchi, famoso per non aver mai chiuso le porte dal 1772 al 1916.

Ultimo aggiornamento 10 Febbraio 2021
Visita all’Orto Botanico di Padova, Patrimonio Unesco
Ti è piaciuto questo contenuto?
66
0

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio