Arte e Cultura Consigli di viaggio

Viaggio a Ravenna, tra i suoi tesori Unesco

I mosaici di Ravenna sono tra i più belli del mondo e rappresentano uno dei più importanti Patrimoni Unesco d'Italia.
Home » Viaggio a Ravenna, tra i suoi tesori Unesco
CoppieDa soloFamiglie con bambiniIn gruppo Consigli di viaggio

Non è un caso che sia nota come “Città dei mosaici“, gli edifici religiosi e i monumenti impreziositi dalle minuscole tessere colorate rappresentano uno dei più importanti Patrimoni Unesco d’Italia.

Trenitalia ti porta alla scoperta dei mosaici di Ravenna in modo comodo e veloce, a bordo di FrecceIntercityRegionali a seconda della tua città di provenienza*.

Il centro storico, a due passi dalla stazione ferroviaria, è praticamente un museo a cielo aperto, tra le cui vie si scopre la meraviglia di mausolei, cappelle e basiliche, veri e propri gioielli dell’arte bizantina in Italia.

Diritto d’autore: gonewiththewind/123RF

A spasso per Ravenna, la Città dei mosaici

Crocevia tra Oriente e Occidente, Ravenna è una città da gustare con calma, a piedi, senza fretta né automobile al seguito. Il centro storico è raccolto, vero e proprio gioiellino di opere d’arte sulle quali aleggiano leggende e curiosità.

Uno dei più bei monumenti che incontriamo è il Mausoleo di Galla Placidia, l’imperatrice che spostò l’Impero Romano d’Occidente da Milano a Ravenna. L’interno è mozzafiato, sfolgorante di tessere dai tipici toni blu e oro.

Nella vicina Basilica di San Vitale, invece, aleggia una leggenda: chiunque risolva il mistero del labirinto del presbiterio vivrà un processo di misteriosa iniziazione.

Diritto d’autore: Wies?aw Jarek/123RF

Che i mosaici di Ravenna abbiano davvero uno strano potere su chi li ammira? A confermarlo è Carl Gustav Jung, padre della psicanalisi, che in un suo scritto racconta addirittura di aver vissuto un’esperienza extrasensoriale all’interno del meraviglioso Battistero Neoniano (o degli Ortodossi).

Completa il tour Sant’Apollinare Nuovo, con la grande navata centrale interamente ricoperta di mosaici del V secolo.

Se desideri visitare tutti i siti Unesco di Ravenna, sappi che esiste un biglietto cumulativo che ti consente di saltare la fila e percorrere in modo semplice l’itinerario che li raggruppa.

Fodo di chatst2 da Pixabay

Tra botteghe e artigiani

Il rapporto che lega la città di Ravenna al mosaico non si esaurisce nel tempo, ma arriva fino a noi grazie alle maestranze locali che hanno fatto di quest’arte un simbolo attuale della città.

Basta un giro tra le vie del centro per imbattersi nelle numerose botteghe artigiane che realizzano opere dal gusto fresco e contemporaneo, orgoglio del Made in Italy.

Dopo aver ammirato i mosaici bizantini più belli del mondo, possiamo quindi risalire sul nostro treno con un oggetto d’arte che ci ricordi questo viaggio denso di suggestioni.

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com

Ultimo aggiornamento 9 Febbraio 2021
Viaggio a Ravenna, tra i suoi tesori Unesco
Ti è piaciuto questo contenuto?
2
0

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio