Bari
Arte e Cultura Consigli di viaggio

Tra i vicoli di Bari Vecchia

Tra le più belle città del Mediterraneo, la “Città di San Nicola” è uno scrigno da scoprire, a partire dal suo centro storico.
Home » Tra i vicoli di Bari Vecchia
CoppieDa soloFamiglie con bambiniIn gruppo Consigli di viaggio

Tra le più belle città del Mediterraneo, la “Città di San Nicola” è uno scrigno da scoprire, a partire dal suo centro storico.

Trenitalia ti porta dritto a Bari con Frecce, Intercity (giorno e notte) e Regionali, a seconda della tua provenienza*.

Non ti resta che visitare la città a piedi, dalla stazione centrale fino al suo cuore pulsante: Bari Vecchia.

Bari Vecchia, storia e tradizione

Bari vecchia
Kanturu/Shutterstock

Centro storico e popolare di Bari, trasformato in pochi anni da luogo del disagio a gioiello mediterraneo, Bari Vecchia conserva tutto il fascino di un crocevia tra Oriente e Occidente.

Primo nucleo abitato della città, rappresenta la “testa” della forma di aquila con la quale Bari appare vista dall’alto, con le “ali spiegate” verso le pendici delle Murge.

San Nicola è il nome originale di questo quartiere storico, meglio noto come Bari Vecchia, che si dispone ancora oggi all’interno delle antiche mura, in contrapposizione alla città nuova, sviluppatasi al di fuori.

La città vecchia è un labirinto di pietra bianca: vicoli, arcate, portali, strade strette e lastricate da chianche; e poi ancora, pittoreschi balconi fioriti, panni stesi ad asciugare, lambrette e scorci a sorpresa.

Bari Duomo
Pamela Loreto Perez/Shutterstock

Da ogni vicolo si intravede l’antico campanile del Duomo. Vale la pena visitare la splendida Basilica di San Nicola (XII secolo), capolavoro del Romanico Pugliese, e la Cattedrale di San Sabino (1170-1178).

Bari Vecchia pullula anche di chiese minori, che meritano un tour a sé.

Sempre nel centro svetta il celebre Castello Normanno-Svevo, fatto edificare da Federico II sul sito di precedenti fortificazioni normanne e bizantine.

Infine, Piazza del Ferrarese apre il centro storico al lato del Porto Vecchio, l’antico ingresso cittadino che guarda il mare e prende il nome da un mercante.

L’adiacente Piazza Mercantile, invece, era il centro dei commerci. Oggi vi si affacciano il Palazzo del Sedile, con la loggia coi busti, e la Torre dell’Orologio.

Cosa fare a Bari Vecchia

Orecchiette
Michele Ursi/Shutterstock

Non si è ancora parlato di cibo! Forse perché, girando per i vicoli di Bari Vecchia, il cibo la fa un po’ da padrone.

Tra le cose da fare assolutamente, infatti, c’è la sosta presso una delle tante abitazioni private, sulla soglia delle quali è facile trovare la tipica casalinga barese che invita ad assaggiare le orecchiette fatte a mano, sul momento.

Il pranzo in casa è una delle esperienze più autentiche e coinvolgenti da fare nel centro storico di Bari.

La città offre eventi e suggestioni diverse a seconda delle stagioni dell’anno.

Si può pensare, ad esempio, di visitarla in occasione di uno degli eventi più importanti del Mediterraneo, la famosa “Fiera del Levante”, che dal 1930 anima la zona del porto.

Sei sensibile al mistero? Regalati una vista a Bari Sotterranea, un percorso da fare anche in notturna, alla scoperta delle antiche stratificazioni del centro cittadino, dall’epoca preistorica ai giorni nostri.

Prenota subito il tuo viaggio Trenitalia con destinazione Bari e vivi un pezzo di Mediterraneo in ogni stagione!

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com

Ultimo aggiornamento 9 Dicembre 2021
Tra i vicoli di Bari Vecchia
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio