Gusto e Tradizioni Itinerari

Tour enogastronomico dell’Emilia Romagna

Un tour enogastronomico dell’Emilia Romagna alla scoperta di una tradizione culinaria tra le migliori al mondo.
Home » Tour enogastronomico dell’Emilia Romagna
CoppieDa soloFamiglie con bambiniIn gruppo Itinerari

Quando un viaggio in treno ti prende per la gola, portandoti tra le capitali del buon cibo e del buon vino, allora sei sulla carrozza giusta!

L’itinerario proposto attraversa le principali destinazioni dell’enogastronomia emiliano-romagnola, alla scoperta di una tradizione culinaria tra le migliori al mondo. Un tour enogastronomico dell’Emilia Romagna tra piatti, ricette e prodotti tipici a marchio DOC, DOP e IGP. 

Tappe d’obbligo: Bologna, Modena, Reggio Emilia e Parma, città del buon cibo collegate rapidamente dalle Frecce*

Bologna

Non a caso definita “La Grassa”, Bologna è la prima tappa del nostro tour enogastronomico dell’Emilia Romagna.

Basta dirigersi verso il centro per essere catturati immediatamente dai profumi avvolgenti delle tipiche trattorie, gastronomie e mescite di vini, alcune delle quali sono vere e proprie istituzioni in città, capaci di stuzzicare il palato e la curiosità dei passanti con dimostrazioni gratuite di pasta fresca fatta al momento e altri prodotti irresistibili.

Patria indiscussa di tortellini (meglio se in brodo di cappone), lasagne, passatelli, tagliatelle al ragù e dell’inconfondibile Mortadella Bologna, la città ci delizia con la sua cucina corposa, fatta d’amore e tradizione.

Diritto d’autore: Alessio Orru/123RF

Modena

Il tour enogastronomico dell’Emilia Romagna in treno prosegue alla volta di Modena e del suo pregiato Aceto Balsamico Tradizionale DOP e IGP.

Gli irriducibili del balsamico, che amano declinarlo dall’antipasto al dolce, apprezzeranno un piccolo tour guidato delle acetaie storiche in città, dove non mancheranno degustazioni in cantina e racconti del territorio.

Gli affettati del tagliere, tra i quali spicca il Prosciutto di Modena DOP, si accompagnano volentieri con la tipica tigella modenese (o Crescentina), la focaccina che prende il nome dall’antico disco di terracotta sul quale si faceva cuocere.   

Diritto d’autore: milla74/123RF

Non si può lasciare Modena senza cedere all’assaggio del cotechino e dello zampone IGP, due must della salumeria tipica locale.

Reggio Emilia

Il treno del gusto viaggia sul binario dell’Alta Velocità alla scoperta della tavola emiliana, in un angolo di Pianura Padana dove la gastronomia si fa eccellenza. 

L’omaggio che non può mancare a Reggio Emilia è rivolto a sua maestà, lo gnocco fritto (o al forno) ripieno di salumi, lo street food perfetto da consumare tra una passeggiata e l’altra. I vegetariani potranno sostituirlo con l’erbazzone…quello autentico! 

Diritto d’autore: Stefano Carnevali/123RF

Chi invece deciderà di strafare, troverà la via della perdizione in una delle classiche osterie del centro, pronte a sfilare al tavolo col leggendario “carrello dei bolliti”. 

Parma

Incoronata dall’Unesco “Capitale Creativa per la Gastronomia”, Parma consente di concludere in bellezza il nostro tour enogastronomico dell’Emilia Romagna.

Non c’è che l’imbarazzo della scelta tra le infinite prelibatezze e i prodotti a marchio che fanno della città una delle capitali della gastronomia mondiale: dal prosciutto Cotto e Crudo di Parma al Parmigiano Reggiano, concludendo il pasto con una fetta di deliziosa Torta Susanna, dolce tipico della tradizione parmense.

Diritto d’autore: MAURO ROTA/123RF

Chi sceglie Parma come tappa del viaggio in treno, dovrà dedicare una o più visite ai “Musei del Cibo”, dislocati in città e nei dintorni, parte di un circuito goloso che abbina i piaceri della tavola ai percorsi di scoperta del territorio e della produzione.

Come concludere degnamente un tour enogastronomico dell’Emilia Romagna? Ovviamente in allegria, brindando tra amici con un calice di Lambrusco o Sangiovese, tanto a casa ci riporta…il treno!

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com

Ultimo aggiornamento 3 Dicembre 2020
Tour enogastronomico dell’Emilia Romagna
Ti è piaciuto questo contenuto?
10
2

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio

Eventi

i pittori di pompei
Mostra

I Pittori di Pompei


Apre il 23 settembre 2022 e resterà visibile fino al 19 marzo 2023 al Museo Civico Archeologico di Bologna “I […]
Dettagli
neon
Mostra

No, neon, no cry


La Project Room del MAMbo (Bologna) ospiterà, dal 12 maggio al 4 ottobre 2022, la mostra NO, NEON, NO CRY. […]
Dettagli
Donne Kabul
Mostra

Le donne di Kabul


Fondazione Cirulli (Bologna) apre al pubblico – dal 16 Marzo al 31 Dicembre 2022 – la mostra “Le donne di […]
Dettagli
Tintoretto
Mostra

Simon Starling. Metamorfuoco. Sotto la luce di Tintoretto


“Simon Starling. Metamorfuoco. Sotto la luce di Tintoretto” dal 9 settembre 2022 al 31 gennaio 2023 alle Gallerie Estensi (Modena). […]
Dettagli
Roberto Ferri
Mostra

Roberto Ferri


Palazzo Pallavicini (Bologna) dedicherà una mostra all’artista Roberto Ferri dal 20 ottobre 2022 al 12 marzo 2023. Un percorso antologico […]
Dettagli
A Wound in a Dance with Love
Mostra

Sean Scully. A Wound in a Dance with Love


Il MAMbo (Bologna) presenta “A Wound in a Dance with Love“, ampia retrospettiva di Sean Scully (Dublino, 1945), artista tra […]
Dettagli