Sport Benessere e Natura Consigli di viaggio

Terni da scoprire, fra trekking e attività outdoor

Un viaggio per respirare aria pulita, praticare sport, mangiare sano e ritrovare il giusto equilibrio psico-fisico: Terni, da scoprire fra trekking e attività outdoor per tutti i gusti.
Home » Terni da scoprire, fra trekking e attività outdoor
CoppieDa soloFamiglie con bambiniIn gruppo Consigli di viaggio

Quello che ti proponiamo è un vero e proprio viaggio di immersione nella natura incontaminata dell’Umbria. Un viaggio per respirare aria pulita, praticare sport in tutte le stagioni, mangiare sano e ritrovare il giusto equilibrio.

Un viaggio a Terni presuppone che l’automobile resti a casa e si parta da Perugia e dalle altre città umbre a bordo di Intercity e Regionale, consapevoli che il treno è il mezzo che più di ogni altro rispetta la natura.

Terni è immersa in un territorio rigoglioso, ricco di risorse naturali e in antica posizione strategica tra Roma e l’Europa centro-orientale.

Strategica anche nell’industria, tanto da guadagnarsi il titolo di “Città d’acciaio” e “Manchester italiana“, Terni ha saputo riscoprire anche la sua vocazione turistica, diventando green e a misura d’uomo.

La Cascata delle Marmore, gioiello verde per eccellenza, è la prima tappa del nostro viaggio outdoor!

Cascata delle Marmore

Diritto d’autore: ROBERTO PANGIARELLA/123RF

Come raggiungere la Cascata delle Marmore? Una volta arrivati in stazione, troveremo la disponibilità degli autobus locali o dei taxi che ci consentiranno di raggiungere l’ingresso al Parco in circa dieci minuti.

La Cascata delle Marmore è una tra le cascate più alte d’Europa oltre che la più alta d’Italia, con un dislivello di 165 metri, suddiviso in tre salti mozzafiato.

La storia di questa cascata ha dell’incredibile! Fu il console romano Manio Curio Dentato a ordinare la costruzione di un canale (il Cavo Curiano) che consentisse alle acque del fiume Velino di defluire in basso, là dove si apre il salto naturale di Marmore, così da alimentare direttamente l’affluente del Tevere.

Al dato storico si affianca però una leggenda: pare che quando la ninfa Nera si innamorò del pastore Velino, la dea Giunone la trasformò nell’omonimo fiume, nel quale Velino si gettò generando la cascata.

Attività outdoor

Diritto d’autore: efired/123RF

Tante le possibilità di vivere appieno il rapporto con la natura della Valnerina: trekking ed escursioni tra i boschi, speleologia, arrampicata su per le pareti rocciose e, ovviamente, infinite possibilità di solcare le acque dei fiumi e le rapide praticando rafting, hydrospeed, tubing e canyoning.

Agli animi più tranquilli, le attività outdoor propongono cicloturismo ed esperienze guidate nel parco avventura.

Terni Vecchia

Di Geo Sergio Fotografo – Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=61593196

Dopo averci dato dentro nelle attività outdoor, non c’è niente di meglio che rilassarsi con un bel giro di Terni Vecchia, l’antico centro storico ricco di bellezze e curiosità.

Ad esempio, sai che Terni è nota anche come “Città degli Innamorati“? La Basilica di San Valentino custodisce le spoglie dell’omonimo santo, protettore delle coppie e patrono della città.

Lungo il cosiddetto Corso Vecchio, che percorre la zona più antica dell’abitato, si incontrano diverse testimonianze del Medioevo. Una su tutte? La Chiesa di San Lorenzo, che risale addirittura al Duecento.

Se ti è piaciuta l’escursione a Terni, programma la tua prossima vacanza attiva con Trenitalia, lasciandoti ispirare dai suggerimenti che abbinano le tue passioni alla sostenibilità ambientale.

Ultimo aggiornamento 14 Febbraio 2021
Terni da scoprire, fra trekking e attività outdoor
Ti è piaciuto questo contenuto?
2
1

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio