Terme Romane di Diana

Le Terme furono portate alla luce nel 1989 dall'archeologo Biagio Pace. Alimentate un tempo dalla Fonte Diana, hanno origine in epoca romana (II-III secolo d.C.) e furono utilizzate fino al periodo bizantino. Le tre campagne di scavi hanno messo il luce il tepidarium, un grande ninfeo poligonale, un alveus e il calidarium. È stato inoltre rinvenuto un raffinato pavimento a mosaico raffigurante Nettuno attorniato da due gruppi di Nereidi cavalcanti dei tritoni, costituito da tessere di calcare bianco e tessere nere di basalto.

Ultimo aggiornamento 2 Dicembre 2020
Terme Romane di Diana
Ti è piaciuto questo contenuto?
1
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto