Ponte Vecchio

Ponte Vecchio è uno dei simboli della città di Firenze. Attraversa il fiume Arno nel suo punto più stretto, dove anticamente esisteva un guado. Si ha notizia di un ponte nell'attuale posizione intorno al 1177: alcuni studi hanno dimostrato che le testate e i piloni poggiano su resti molto antichi. Di sicuro, il ponte origanario fu spazzato via dall'alluvione del 1333, per essere ricostruito nel 1345 da Taddeo Gaddi (secondo il Vasari). Nel 1442 l'autorità cittadina impose ai macellai di riunire le loro botteghe su Ponte Vecchio, al fine di allontanare il più possibile dall'abitato il cattivo odore derivante dalla lavorazione della carne: da allora, il Ponte divenne mercato della carne, e i macellai aggiunsero alle loro botteghe stanzette aggettanti, puntellate con pali di legno. Quando nel 1565 Giorgio Vasari fu incaricato di costruire il "Corridoio Vasariano", appunto, per collegare in maniera segreta Palazzo Vecchio a Palazzo Pitti, pensò proprio di farlo passare attraverso la Galleria degli Uffizi e proseguire sul Lungarno Archibusieri, sulle botteghe del lato sinistro di Ponte Vecchio. Nel 1593, per ordine di Ferdinando I, le botteghe dei macellai furono sostituite da quelle degli orafi. La struttura del Ponte è composta da tre ampi valichi ad arco ribassato, col passaggio fiancheggiato da due file di botteghe ricavate dalla chiusura degli antichi portici, che si interrompono al centro per far spazio a due terrazze panoramiche: quella ad est, sormontata dal corridoio vasariano; quella ovest, con busto di Benvenuto Cellini e fontanella (opera di Raffaello Romanelli, 1901), la cui cancellata è usata dagli innamorati per appendervi i lucchetti simbolo di legame amoroso: le chiavi del lucchetto vengono poi gettate nell'Arno, secondo una tradizione iniziata una ventina d'anni fa dai militari dell'Accademia di San Giorgio alla Costa.

Ultimo aggiornamento 1 Dicembre 2020
Ponte Vecchio
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto

Eventi

Things
Eventi

Giulio Paolini. Quando è il presente?


Tra i grandi maestri dell’arte italiana del Novecento, Giulio Paolini è il protagonista di un progetto espositivo inedito, che riunisce […]
Dettagli
Michelangelo Pietà
Mostra

Le tre pietà di Michelangelo


In occasione dell’incontro “Mediterraneo frontiera di pace 2022”, che vedrà riunirsi i Vescovi e i Sindaci del Mediterraneo a Firenze […]
Dettagli
Biennale dell'Antiquariato
Esposizione

BIAF - Biennale Internazionale dell'Antiquariato di Firenze


La 32° edizione della BIAF – Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze torna nel 2022 a Palazzo Corsini. La BIAF è […]
Dettagli
Donatello
Mostra

Donatello. Il Rinascimento


Dal 19 marzo al 31 Luglio 2022 Fondazione Palazzo Strozzi e Museo del Bargello presentano “Donatello, il Rinascimento“, una mostra […]
Dettagli
Ólafur Elíasson
Mostra

Olafur Eliasson


Dal 22 Settembre 2022 al 29 Gennaio 2023 la Fondazione Palazzo Strozzi presenta una mostra personale dedicata al celebre artista […]
Dettagli