Parco Archeologico dell’Appia antica – Torre del Fiscale

La Torre del Fiscale, alta circa 30 metri, sorge nel punto in cui l’acquedotto Claudio e l’acquedotto Marcio si incrociavano. Edificata con blocchetti di tufo e filari di mattoni con su un impianto a base quadrata, conserva ancora piccole finestre rettangolari con stipiti marmorei. Il suo interno era diviso in tre piani dei quali non sono più conservati i solai. Sulle pareti esterne si individuano i fori pontai necessari per la costruzione e per i ballatoi. 
Con la sua  stratificazione architettonica l’imponente struttura della Torre del Fiscale riassume oltre duemila anni di storia. La tecnica costruttiva e i caratteri della torre pongono la sua edificazione tra XII e XIII secolo. Il monumento rappresenta uno degli esempi meglio conservati tra le tante torri e casali che segnano tutt’ora il paesaggio dell’Agro romano. Un tempo si riteneva che facessero parte di un articolato sistema di vedetta e segnalazione a difesa della città e del contado. Studi recenti hanno, invece, rivelato che queste strutture sono nate per difendere i raccolti e le proprietà terriere delle nobili famiglie romane. Infatti in un documento del 1277 la torre viene ceduta assieme ad un mulino e alle vigne, lasciando ipotizzare che facesse parte di un fondo agricolo. Il toponimo “Torre del Fiscale” risale soltanto al XVII secolo, quando passa nelle mani di mons. Filippo Foppi, tesoriere (“fiscale”) dello Stato Pontificio. 
Tra il 2003 ed il 2010 è stata oggetto di studi e monitoraggi cui sono seguiti lavori di consolidamento e restauro per preservarne l’integrità e permetterne la fruizione da parte del pubblico. Oggi Tor Fiscale si mostra in tutta la sua imponenza a chi passeggia nel Parco degli Acquedotti ed è stata recentemente dotata di un sistema di illuminazione che ne fa godere la bellezza anche di notte.
Ultimo aggiornamento 2 Dicembre 2020
Parco Archeologico dell’Appia antica – Torre del Fiscale
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto

Eventi

Tokyo
Mostra

Tokyo revisited


La mostra “Tokyo revisited” di Daido Moriyama con Shomei Tomatsu al MAXXI di Roma, dal 14 aprile al 16 ottobre […]
Dettagli
Domiziano
Mostra

Domiziano Imperatore. Odio e amore


Una mostra dedicata a Domiziano, l’ultimo imperatore della gens Flavia, amato e odiato in vita così come in morte, racconta […]
Dettagli
Casa Balla
Mostra

Casa Balla


Dal 2 Dicembre 2021 al 31 Dicembre 2022, il Museo MAXXI di Roma ospiterà la mostra “Casa Balla“. Si tratta […]
Dettagli
what a wonderful world
Mostra

What a Wonderful World


La mostra “What a Wonderful World” al MAXXI di Roma dal 26 maggio 2022 al 13 marzo 2023. Il nuovo […]
Dettagli
Pier Paolo Pasolini
Mostra

Pasolini pittore


L’esposizione “Pasolini pittore” alla Galleria d’Arte Moderna di Roma dal 27 ottobre 2022 al 16 aprile 2023. Pasolini Pittore è […]
Dettagli
Vincent van Gogh
Mostra

Van Gogh


Dall’8 ottobre 2022 al 26 marzo 2023 Palazzo Bonaparte (Roma) ospita la grande e più attesa mostra dell’anno dedicata al […]
Dettagli