Orto Botanico di Padova (Sito UNESCO)

L’Orto Botanico di Padova, Patrimonio UNESCO dal 1997, fu fondato nel 1545 ed è il più antico orto botanico universitario al mondo ancora situato nella sua collocazione originaria. Nasce per la coltivazione delle piante medicinali come “Giardino dei Semplici”. La struttura odierna mantiene sostanzialmente quella del progetto iniziale, opera di Daniele Barbaro: un quadrato inscritto in un cerchio che rimanda all’ideale di un Hortus Conclusus, luogo paradisiaco destinato ad accogliere coloro che ricercano il rapporto tra l’uomo e l’universo. Attualmente ha una superficie di quasi 22.000 metri quadrati e contiene oltre 6.000 piante coltivate ben rappresentative del regno vegetale. Sono presenti alcune piante notevoli per la loro longevità, comunemente indicate come “alberi storici”, prima tra tutte la cosiddetta “Palma di Goethe”, da quando il poeta tedesco dopo averla ammirata formulò la sua intuizione evolutiva nel “Saggio sulla metamorfosi delle piante”, messa a dimora nel 1585 e tuttora la pianta più vecchia presente nell’Orto. Nel 2014 è stata inaugurata la nuova ala detta “Giardino della Biodiversità”. 

Ultimo aggiornamento 2 Dicembre 2020
Orto Botanico di Padova (Sito UNESCO)
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Acquista il tuo biglietto

Eventi

Mostra

Van Gogh. I colori della vita


“Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro Culturale San Gaetano di Padova, dal 10 ottobre 2020 all’11 aprile […]
Dettagli
Festival

Tartini 2020 - Dal Veneto al mondo (Prorogato)


Prorogato all’8 aprile 2021 il ciclo di eventi “Tartini 2020, dal Veneto al Mondo”, in programma previsti presso il Museo […]
Dettagli