Necropoli di Li Muri

La Necropoli, datata alla seconda metà del IV millennio a.C. e ascrivibile alla cultura di Arzachena, è composta da cinque casse litiche, quattro delle quali contornate da circoli di pietre che, originariamente, delimitavano il tumulo in terra e pietrisco che veniva eretto sula sepoltura. Le casse sono a forma quadrangolare, formate da lastre di pietra. Al loro interno veniva sepolto il defunto, probabilmente singolarmente (a differenza dal resto della Sardegna, dove le sepolture erano generalmente di tipo collettivo), accompagnato da un corredo funerario comprendente ceramiche, vasi in pietra, asce e vaghi di collana in steatite e pietre dure. Sia l'architettura della Necropoli che i corredi rinvenuti mostrano analogie con siti contemporanei della Corsica e della regione pirenaica.

Ultimo aggiornamento 1 Dicembre 2020
Necropoli di Li Muri
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto