Museo Naturalistico Antropologico

Il Museo, fondato nel 2002 e riaperto nel 2005, ha sede presso Palazzo Arena. È dedicato alle unicità dell’area dello Stretto di Messina, coordinando gli aspetti abiotici e biotici, e in particolare quelli geografico-morfologici e geologici, con flora e fauna marina e costiera, nonché gli aspetti antropologici ad essi correlati. Conserva ed espone numerosi reperti da primato, come i Pesci Abissali dell’Area dello Stretto di Messina (specie Paleontologiche studiate dal Prof. G. Seguenza). Le collezioni sono 13, composte da un minimo di 150 a un massimo di 2000 esemplari. Tra le più interessanti, la collezione di Conchiliologia e la sezione “Tradizioni Popolari”, con la sottosezione dedicata all’antica tradizione della “caccia” allo Xiphias gladius (Pesce Spada) nello Stretto di Messina, corredata da illustrazione d’epoca e arnesi dell’antica pesca.

Ultimo aggiornamento 1 Dicembre 2020
Museo Naturalistico Antropologico
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto