Museo civico di Pescia

Il museo, aperto alla fine dell’Ottocento dal ministro Ferdinando Martini, consta di svariate raccolte (dipinti, sculture, disegni, stampe, oggetti d’arte, documenti e memorie del luogo) provenienti dal territorio comunale, depositi dello Stato, donazioni di benemeriti cittadini. E’ previsto l’ampliamento nei locali attigui precedentemente occupati dalla Biblioteca Civica.

Ultimo aggiornamento 1 Dicembre 2020
Museo civico di Pescia
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto