Museo archeologico naturalistico di Tarcento

Il Museo Archeologico Naturalistico di Tarcento occupa alcune stanze all’interno del Palazzo Frangipane, antico edificio nobiliare, oggi proprietà del Comune, le cui vicende architettoniche risalgono ai secoli XVI, XVII e XVIII.
Nella sala al piano terra sono esposti alcuni esemplari di fauna locale, di conchiglie del Mediterraneo e un’importante collezione di granchi provenienti dall’Arcipelago toscano.
Nella grande sala ottagonale al piano superiore vi è una delle più importanti collezioni europee di Trilobiti; vi sono inoltre resti fossili di Ammonoidi e di rettili marini e terrestri (plesiosauro, mosasauro, dinosauro, etc.). I reperti sono esposti in senso cronologico ed evolutivo dal Cambriano all’Oligocene. L’esposizione comprende anche alcuni minerali con notevoli esemplari cristallini, ed una vetrina dedicata all’archeologia sperimentale.
Non sono al momento esposti i reperti archeologici e paleontologici locali
Ultimo aggiornamento 1 Dicembre 2020
Museo archeologico naturalistico di Tarcento
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto