Museo archeologico e d’arte della Maremma

La nascita del museo risale al 1865 ed è legata alla figura del canonico Giovanni Chelli, che iniziò a disporre nella biblioteca da lui aperta al pubblico vari oggetti antichi. Nel 1933 grazie ad un altro ecclesiastico, A. Cappelli, fu aperto il Museo di Arte Sacra. Nel 1975 i due musei sono stati uniti nella sede attuale grazie ad un accordo tra Comune e Diocesi. Chiuso nel 1992 per interventi di ristrutturazione, il museo è stato riaperto il 21 marzo 1999 in veste rinnovata.

Ultimo aggiornamento 1 Dicembre 2020
Museo archeologico e d’arte della Maremma
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto

Eventi

Hypermaremma
Festival

Hypermaremma 2022


La quarta edizione del festival Hypermaremma, che dal 2019 anima la Maremma Toscana, torna con un programma ancora più ricco […]
Dettagli
Reperti Archeologici Romani
Mostra

Gastone Novelli - Saturnia, le origini, la magia del segno


Archeologia, paesaggio e arte contemporanea si incontrano nella mostra “Gastone Novelli – Saturnia, le origini, la magia del segno” in […]
Dettagli