Mole Antonelliana

Simbolo della città di Torino, detta anche “Città della Mole”, è uno dei simboli d’Italia. Il nome “mole” deriva dal fatto che, in passato, fu la costruzione in muratura più alta d’Europa, mentre l’aggettivo deriva dall’architetto che la concepì, Alessandro Antonelli. Nel corso del XX secolo subì importanti ristrutturazioni in cemento armato e travi di acciaio, per cui oggi non può più considerarsi una struttura esclusivamente in muratura. Con un’altezza di 167,5 metri, per anni fu anche l’edificio più alto di Torino. Dal 2000 ospita al suo interno il Museo Nazionale del Cinema. La forma del monumento è comunque unica, frutto di un’azzardata e singolare tecnica architettonica eclettica ottocentesca, tipica dello stile di Antonelli: sopra la struttura a base quadrata, a circa 40 metri, si eleva la grande cupola autoportante caratterizzata dalla volta allungata, sovrastata a sua volta da un’altra struttura denominata “Tempietto”, che ripropone il tema sottostante del colonnato. 

Ultimo aggiornamento 2 Dicembre 2020
Mole Antonelliana
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio

Eventi

Concerto

Vasco Live


Vasco sta tornando e con lui riparte la musica live nel nostro Paese! Potrai viaggiare sui treni Frecciarossa, Frecciargento e […]
Dettagli
Francesco de Sales
Mostra

Francesco di Sales 400


In occasione del quarto centenario della morte di San Francesco di Sales, il Museo Casa Don Bosco (Torino) presenta la […]
Dettagli
Fotografia
Mostra

Capolavori della fotografia moderna 1900-1940


CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia presenta, per la prima volta in Italia, la mostra “Capolavori della fotografia moderna […]
Dettagli
Moving body
Spettacolo di danza

Moving bodies, open your mind


La danza arriva in OGR Torino con Moving Bodies, Open Your Mind – Una nuova stagione spettacolare: la prima stagione […]
Dettagli
Mostra

Il primato dell'opera


Suddivise in diciannove spazi, le opere sono raccolte privilegiando un taglio storico-artistico che segue le principali correnti artistiche del secolo appena […]
Dettagli