LUDUS – Museo etnografico del giocattolo

Radicalmente rinnovato nel 2007, il Museo nasce dal felice incontro tra ricerca scientifica, rivalutazione delle radici locali e sperimentazione delle potenzialità conoscitive, espressive e socializzanti del gioco. Giochi e giocattoli diffusi sui Monti Lepini sono valorizzati in base alle caratteristiche particolare che rivestono sul territorio. Una particolare attenzione ricevono i saperi locali: pratiche di costruzione, modalità e occasioni d’uso, connotazioni sociali, economiche e ambientali, e le testimonianze del passato. Il Museo è a misura del visitatore: al posto del consueto divieto di toccare, è consigliato di esplorare col tatto gli oggetti esposti, così da comprendere meglio come sono fatti e averne esperienza diretta.

Ultimo aggiornamento 1 Dicembre 2020
LUDUS – Museo etnografico del giocattolo
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto