Il campanile sommerso del Lago di Resia

Il vecchio campanile di Curon – e la chiesa che vi era annessa – risale al 1357.  In inverno, quando il lago di Resia gela, il campanile è raggiungibile a piedi. Una leggenda racconta che in alcune giornate d’inverno si sentano ancora suonare le campane (che invece furono rimosse dal campanile il 18 luglio 1950, prima della formazione del lago). Nel 2009 venne effettuato l’ultimo restauro della struttura: nel mese di maggio il livello dell’acqua del lago venne leggermente abbassato con delle arginature temporanee allo scopo di consentire gli interventi sulle zone sommerse, soggette a infiltrazioni dell’acqua e gelate invernali che avevano causato crepe e instabilità. Anche il tetto venne restaurato, per la prima volta dal 1899 (come risultava dalla data impressa sulle tegole).

Ultimo aggiornamento 2 Dicembre 2020
Il campanile sommerso del Lago di Resia
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto