Forte del Santissimo Salvatore e Madonna della Lettera

Sorge sulla stretta penisola di San Raineri, che con la sua forma a falce caratterizza il grande porto naturale di Messina. Fu fatto costruire intorno al 1540 dal condottiero Don Ferrante Gonzaga, Viceré di Sicilia nell'ambito della realizzazione di un imponente sistema difensivo esteso all'intera città, ordinata dall'Imperatore Carlo V. Il progetto è attribuito all'architetto Antonio Ferramolino. Il suo nome deriva dal fatto che fu costruito nel luogo in cui esisteva l'antica sede dell'Archimandritato del Santissimo Salvatore. Nel 1934 venne inaugurata la stele dedicata alla Madonna della Lettera: alta 35 metri, costruita in cemento armato e rivestita in pietra di Trapani, sormontata da una statua bronzea di sette metri raffigurante la Madonna benedicente, uno dei simboli della città. La struttura ha una sagoma bassa e allungata, culminante nel bastione semicilindrico detto forte "Campana" sul quale è posta la stele della Madonna.

Ultimo aggiornamento 2 Dicembre 2020
Forte del Santissimo Salvatore e Madonna della Lettera
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto