Duomo di San Giovanni Battista

La chiesa di San Giovanni Battista è un edificio di culto cattolico in stile tardo-rinascimentale napoletano di Vietri sul Mare (Salerno).

La chiesa sorge ove già nel 1036 sorgeva un edificio di culto denominato San Giovanni de Staffilo, che nel XIV secolo divenne chiesa parrocchiale. L’edificio subì numerosi rifacimenti e l’impianto attuale risale al XVII secolo. Agli inizi del XVII fu innalzata, sulla crociera del transetto, l’attuale cupola, ricoperta nel 1902 con embrici maiolicati di produzione locale.

La chiesa ha pianta a croce latina, orientata a est, con campanile sito sulla sinistra della facciata. Il disegno di quest’ultima, di stile tardo-rinascimentale riconducibile alla scuola del Mormando, è opera del cavense Matteo Vitale, cui fu affidato nel 1617. Il basamento è in pietra chiara di piperno, al centro il portale è delimitato da due colonne in tufo nero di Fiano. Il portale è sormontato da un oculo chiuso nella seconda meta del XX secolo per inserire una figura del Santo patrono dipinto su ceramica.

L’interno è a una sola navata. Gli altari sono decorati da maioliche e ceramiche tranne quello maggiore, realizzato in marmi commessi.

La pala d’altare risale al 1732 e rappresenta la Vergine con san Giovanni e santa Irene, opera del pittore di Vetri, Pietro De Rosa. Di particolare pregio il polittico della Madonna del Latte, del XVI secolo, che raffigura la Madonna in trono che allatta il Bambino, dipinta su sfondo dorato; due pannelli laterali rappresentano san Giovanni Battista e sant’Andrea.

Il campanile, alto 36,5 metri, si eleva in sei ordini: i quattro inferiori a base quadrata sostengono i due superiori a base esagonale, sormontati da un cupolino maiolicato.

Ultimo aggiornamento 15 Dicembre 2020
Duomo di San Giovanni Battista
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio