Chiesa di Sant’Agostino

Edificata nel 1101 come Cappella dei Cavalieri templari e dedicata a San Giovanni Battista, nel 1313 passò ai padri agostiniani che l'ampliarono secondo i canoni del gotico. I bombardamenti del 1943 distrussero l'abside e una parte della navata. Dell’assetto originario resta il prospetto principale, con facciata a capanna, lampio rosone del XIV secolo e un'abside poligonale. Sul portale, dentro una nicchia, vi è una Madonna col Bambino del Gagini. Il rosone, costruito da maestranze locali con pietra proveniente di Pietretagliate, presenta archetti intrecciati in un movimento a raggiera, con esili colonnine che conducono lo sguardo all'Agnello, centro focale, e ai simboli delle tre principali religioni monoteiste.

Ultimo aggiornamento 2 Dicembre 2020
Chiesa di Sant’Agostino
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio