Chiesa di San Giovanni Evangelista

Sorge in questo sito dal 1150. Danneggiata dal primo tempio dal terremoto del 1542, la Chiesa fu riedificata nelle dimensioni attuali, per essere poi gravemente colpita dal terremoto del 1693. Fu ricostruita in forme barocche tra il Settecento e il 1839, anno in cui l'architetto Salvatore Toscano progettò il secondo e terzo ordine della facciata e la scalinata monumentale che scende fino alla piazza. Il prospetto fu lievemente lesionato da un ulteriore sisma, che portò alla decisione di modificare ulteriormente la facciata, dando forma a quella definitiva di fine Ottocento, in stile neoclassico. All'interno, ai piedi dell'altare maggiore, è poggiata un'Arca contenente il corpo di Santa Temperanza.

Ultimo aggiornamento 2 Dicembre 2020
Chiesa di San Giovanni Evangelista
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto