Chiesa di San Domenico (Duomo)

La costruzione dell'edificio religioso comincia con la fondazione del cenobio dei Padri Domenicani nel 1464. La Chiesa fu costruita inizialmente utilizzando il tufo e subì gravi danni col terremoto del 1662. L'attuale aspetto e lo stile sono frutto dell'intervento di Mattia Preti, così come il ciclo degli affreschi che raffigura le Storie della vita di San Domenico, sulle arcate della navata centrale, ultimato nel 1693 da artisti minori. Con la dominazione francese, agli inizi del XIX secolo, il Convento viene soppresso per poi essere ripristinato nel 1820. L'intero archivio della Chiesa e la Biblioteca dei Domenicani andarono perduti in un incendio del 1861.

Ultimo aggiornamento 2 Dicembre 2020
Chiesa di San Domenico (Duomo)
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto