Cattedrale di San Pietro Apostolo (Duomo di Faenza)

Espressione dell’architettura rinascimentale in Romagna, è d’influenza toscana. La sua costruzione, su progetto di Giuliano da Maiano, fu iniziata nel 1474, e non si concluse prima del 1515, rimanendo tuttavia incompiuta la facciata. L’interno della cattedrale presenta una pianta a croce latina con tre navate separate da archi a tutto sesto poggianti su pilastri ionici alternati a colonne. Le navate sono affiancate da otto cappelle per lato. La profonda abside termina con un catino dalla forma di una conchiglia ed è illuminata da cinque alte monofore. Alle spalle dell’altare maggiore, in marmi policromi, vi è il coro ligneo, del 1513. La cattedrale custodisce opere d’arte del periodo rinascimentale, soprattutto sculture.
 

Ultimo aggiornamento 2 Dicembre 2020
Cattedrale di San Pietro Apostolo (Duomo di Faenza)
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto

Eventi

Ceramica
Mostra

Nino Caruso. Forme della memoria e dello spazio


La mostra di Nino Caruso “Forme della memoria e dello spazio” arriva al MIC di Faenza, dal 28 maggio al […]
Dettagli