Castello Alfonsino

Il Castello Alfonsino (detto anche "Castel Rosso" per via del colore dei conci di carparo) è una fortificazione che si erge sull'Isola di Sant'Andrea, all'ingresso del porto, sul promontorio meridionale, di cui asseconda la forma irregolare. L'isola ospitava l'antica Abbazia benedettina di Sant'Andrea (di cui rimangono solo i capitelli, visibili al Museo Archeologico Provinciale). Nel 1445 Alfonso V d'Aragona vi costruì una prima torre, come avamposto difensivo del porto; dal 1558 al 1604 il resto dell'isola fu cinto da baluardi ("Forte a Mare"), separandola con un fossato. Al Forte a Mare sono legati diversi eventi bellici, tra i quali si ricordano l'attacco di sedici galee veneziane (1528) e l'assedio francese a Boccheciampe (1799). Dal punto diu vista architettonico, è possibile osservare sia la struttura fortificata quattrocentesca, col suo portale, che la cosiddetta "opera a corno", secondo i dettami del '500. Nel corso della sua storia, l'isola ha funzionato anche come lazzaretto e sede della Marina Militare. Dismessa negli anni '80, la fortezza è stata restaurata.

(Fotografie: https://www.flickr.com/photos/homini/)

Ultimo aggiornamento 1 Dicembre 2020
Castello Alfonsino
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio