Antiquarium comunale

L'Antiquarium è stato istituito dal Comune di Nettuno nell'aprile 1975 per raccogliere materiale archeologico, storico, artistico e bibliografico riguardante la città. Dal 1999, è stato alloggiato all'interno del Forte Sangallo, dove l'itinerario attraversa le fasi di evoluzione naturale, preistorica, protostorica e storica del territorio attraverso i fossili, i reperti paleontologici, archeologici ed etnologici esposti nelle vetrine, con l'ausilio di pannelli esplicativi, mappe tematiche, disegni e fotografie. In particolare, l'Antiquarium conserva testimonianze del Paleolitico quali lacrymatories, lamelle e vasellame prezioso. La sezione naturale conserva fossili del Terziaria e Quaternaria ed è divisa in quattro sezioni: Malacologia, Preistoria, Protostoria e Storia.

Ultimo aggiornamento 1 Dicembre 2020
Antiquarium comunale
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Altre idee di viaggio

Acquista il tuo biglietto