Arte e Cultura Itinerari

Nei dintorni di Roma: 3 città da non perdere nel Lazio

Ti proponiamo 3 città da non perdere nel Lazio partendo da Roma, raggiungibili comodamente in treno, per un tour da assaporare senza fretta.
Home » Nei dintorni di Roma: 3 città da non perdere nel Lazio
CoppieDa soloFamiglie con bambiniIn gruppo Itinerari

Ti proponiamo 3 città da non perdere nel Lazio partendo da Roma, raggiungibili comodamente in treno, per un tour da assaporare senza fretta.

L’itinerario è di quelli semplici e confortevoli, da tenere a mente per un weekend fuori porta o brevi gite quotidiane all’insegna delle bellezze artistiche e naturali.

Roma

Diritto d’autore: Luciano Mortula/123RF

La Capitale, sempre affascinante, non ha bisogno di grandi presentazioni. Puoi raggiungerla a bordo di Frecce, Intercity e Reginali dalle principali città italiane* e decidere di dedicarle uno o più giorni di visita in base ai tuoi interessi, attingendo a una proposta sempre bene assortita di trekking urbani e visite guidate.

Roma può essere anche il punto di partenza per piacevoli gite nei dintorni. Ecco qualche spunto su come visitare altre 3 città da non perdere nel Lazio, raggiungibili a bordo del Regionale.

Castel Gandolfo

Diritto d’autore: Luca Lorenzelli/123RF

Prima tappa suggerita: la deliziosa città di Castel Gandolfo, nell’area dei Castelli Romani, parte del circuito “I Borghi più Belli d’Italia”.

Ci si arriva comodamente con il treno Regionale* ed è quindi la meta perfetta per una gita in totale relax, alla scoperta di uno dei più bei patrimoni artistici d’Italia: le Ville Pontificie.

Castel Gandolfo, infatti, è conosciuta come residenza estiva dei papi, le cui ville, edificate a partire dal XVII secolo, sono ormai divenute il simbolo di questo territorio incastonato sulla riva del Lago Albano, perfetto connubio tra arte, storia e natura.

Un itinerario nel verde alla scoperta dei resti della Villa di Domiziano, delle bellezze del Parco Regionale dei Castelli Romani e, ovviamente, degli edifici papali a firma Lorenzo Bernini.

Viterbo

Foto di travelspot da Pixabay

Tra le 3 città da non perdere nel Lazio con una gita in treno c’è senza dubbio Viterbo. Nota come la “Città dei Papi“, nel XIII secolo fu sede pontificia e il suo Palazzo Papale ospitò per oltre un ventennio diversi pontefici.

Immergersi nel suo centro storico medievale è una passeggiata indietro nel tempo, tra quartieri racchiusi nell’abbraccio della cinta muraria, aree archeologiche e termali, come la necropoli di Castel d’Asso e la sorgente del Bullicame.

Il periodo ideale per visitare Viterbo in treno? I primi di settembre, quando va in scena la stupefacente processione della Macchina di Santa Rosa, patrona della città.

Si tratta di una struttura illuminata, dell’altezza 30 metri per 52 quintali di peso, portata a spalla dai cosiddetti “Facchini” e inserita dall’Unesco tra i Patrimoni Immateriali dell’Umanità.

Rieti

Diritto d’autore: Valerio Mei/123RF

Ultima proposta tra le 3 città da non perdere nel Lazio, Rieti, piccolo gioiello alle pendici del monte Terminillo. Caratteristico il centro storico su una leggera altura, protetto da mura medievali ancora in gran parte intatte.

Luogo di tranquillità e benessere, perfetto da raggiungere in un weekend in treno dalla Capitale, ospita due importanti santuari francescani: Fonte Colombo e La Foresta. Meta di pellegrinaggio, la “Valle Santa” si innesta sugli itinerari che ricalcano il Cammino di Francesco.

Storia, arte, natura e spiritualità ti aspettano a pochi chilometri da Roma, per una gita in treno all’insegna della sostenibilità ambientale e del relax, lontani dal traffico cittadino.

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com

Ultimo aggiornamento 9 Febbraio 2021
Nei dintorni di Roma: 3 città da non perdere nel Lazio
Ti è piaciuto questo contenuto?
14
0

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio

Eventi

Domiziano
Mostra

Domiziano Imperatore. Odio e amore


Una mostra dedicata a Domiziano, l’ultimo imperatore della gens Flavia, amato e odiato in vita così come in morte, racconta […]
Dettagli
Fabrizio Clerici
Mostra

Fabrizio Clerici. L’atlante del meraviglioso


La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea (Roma) inaugura la mostra “Fabrizio Clerici. L’atlante del meraviglioso“, dal 28 giugno al […]
Dettagli
Parco Appia Antica
Mostra

Still Appia


La sede di Capo di Bove ospita, dal 9 Aprile al 9 Ottobre 2022, una nuova esposizione dedicata all’Appia Antica, […]
Dettagli
sacro e profano
Mostra

Mario Botta. Sacro e profano


Con il ciclo Nature il MAXXI (Roma) racconta le ricerche significative dell’architettura contemporanea invitando gli autori a raccontarsi attraverso l’installazione […]
Dettagli
Pablo Picasso
Mostra

Picasso va, Picasso arriva


“Picasso va, Picasso arriva” l’esposizione alla Fondazione Alda Fendi (Roma) dal 10 giugno al 16 ottobre 2022. Arriva per la […]
Dettagli
Casa Balla
Mostra

Casa Balla


Dal 2 Dicembre 2021 al 31 Dicembre 2022, il Museo MAXXI di Roma ospiterà la mostra “Casa Balla“. Si tratta […]
Dettagli