Sport Benessere e Natura Itinerari

La Via Francigena nel Sud: da Roma a Monte Sant’Angelo

Si può percorrere un “cammino” in treno? Certo che sì! In questo caso ti accompagniamo lungo la cosiddetta Via Francigena nel Sud, che unisce Roma alla Puglia.
Home » La Via Francigena nel Sud: da Roma a Monte Sant’Angelo
CoppieDa soloIn gruppo Itinerari

Si può percorrere un “cammino” in treno? Certo che sì!

Trenitalia ti è accanto durante le tappe di percorrenza di alcuni tra i cammini più belli d’Italia, per portarti dritto nella città di partenza o per riprendere fiato tra un tappa e l’altra, sempre nel rispetto della natura.

In questo caso ti accompagniamo lungo la cosiddetta Via Francigena nel Sud, che unisce Roma alla Puglia.

Se vuoi percorrere la via nella sua totalità, raggiungi Roma a bordo di Frecce e Intercity dalle principali città italiane; oppure scegli il tratto che fa al caso tuo e decidi in che modo alternare il treno alle tue gambe lungo la via*.

Non ci resta che augurarti buon cammino!

Via Francigena del Sud: percorsi e tappe

Di encierro/Shutterstock

Forse non tutti sanno che oltre alla Francigena vera e propria esiste anche una Francigena nel Sud, che dal cuore della Capitale ti porta fino in Puglia, alla scoperta di borghi e paesaggi dall’accoglienza sostenibile.

Sarebbe più corretto parlare di “Vie nel Sud” al plurale, poiché gli itinerari sono diversi.

Tutti uniscono Occidente e Oriente, cristianesimo e paganesimo, creando percorsi trasversali, caratterizzati da muretti a secco Patrimoni Unesco, antichissimi basolati romani, mulattiere e vecchi tratturi.

Un viaggio sui passi dell’anima, che allaccia i templi pagani a imponenti cattedrali e santuari cristiani; verdi montagne a dolci colline che degradano fino al mare.

Un viaggio lungo nella sua interezza, che si può organizzare programmando 6/7 ore quotidiane di cammino, ma che può avere tempi più brevi alternando le tappe a piedi a quelle di riposo sui treni Regionali.

A piedi da Roma a Monte Sant’Angelo

Di Kite_rin/Shutterstock

Si parte da Roma, gambe in spalla, e si prevede una tappa alla Reggia di Caserta, sfarzosa protagonista lungo l’Appia Nuova.

Il cammino attraversa la piana campana, tra Santa Maria Capua Vetere e Nocellato, e prevede una bella sosta a Capua, splendido esempio di “fortificazione alla moderna” (XV secolo), col centro storico raccolto in un’ansa del fiume Volturno.

Tappa successiva fino a Benevento, che attraversiamo su Ponte Leproso per incrociare l’ennesimo Patrimonio Unesco: la Chiesa di Santa Sofia, che fa parte anche dell’itinerario nazionale “Longobardi in Italia: i luoghi del potere”.

Quando giunge il momento di valicare l’Appennino meridionale per passare dalla Campania alla Puglia, occorre concentrarsi e dare fondo alle energie.

Sfilano i centri di Buonalbergo e Celle San Vito, immersi nella bellezza di un paesaggio che ci annuncia il passaggio all’antica Via Traiana.

Di forben/Shutterstock

Sostiamo per una visita imperdibile a Lucera e al suo castello, che dall’alto della Torre della Regina rivela lo splendore islamico di una città paragonata alla Cordova dei califfi.

Il paesaggio del Gargano, la “Montagna del Sole”, alterna le tipiche doline carsiche a scorci marini e ampie distese di uliveti e agrumeti.

Al centro del Tavoliere settentrionale (antica Daunia) raggiungiamo San Severo di Foggia, meravigliosa Città d’arte scolpita dai Templari.

Infine, raggiungiamo la meta del nostro cammino: il Santuario di San Michele Arcangelo, Patrimonio Unesco dal 2011 e principale luogo di culto dell’Arcangelo dell’intero Occidente.

Ci sembra di aver conquistato qualcosa di importante e ogni fatica è ripagata dalla sommità di un posto che unisce storia, arte, leggende e spiritualità, dove decidiamo di sostare ancora un po’ prima del ritorno in treno.

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com

Ultimo aggiornamento 6 Maggio 2021
La Via Francigena nel Sud: da Roma a Monte Sant’Angelo
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio

Eventi

Tokyo
Mostra

Tokyo revisited


La mostra “Tokyo revisited” di Daido Moriyama con Shomei Tomatsu al MAXXI di Roma, dal 14 aprile al 16 ottobre […]
Dettagli
Fabrizio Clerici
Mostra

Fabrizio Clerici. L’atlante del meraviglioso


La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea (Roma) inaugura la mostra “Fabrizio Clerici. L’atlante del meraviglioso“, dal 28 giugno al […]
Dettagli
what a wonderful world
Mostra

What a Wonderful World


La mostra “What a Wonderful World” al MAXXI di Roma dal 26 maggio 2022 al 13 marzo 2023. Il nuovo […]
Dettagli
giardino libernautico
Mostra

Il giardino libernautico


Con la mostra “Il giardino libernautico” la Fondazione Baruchello (Roma) inaugura la sesta edizione del progetto Summer Show, organizzata all’interno […]
Dettagli
Crazy
Mostra

Crazy


Dal 19 Febbraio 2022 all’8 Gennaio 2023 il Chiostro del Bramante (Roma) ospiterà la mostra “Crazy – La follia nell’arte […]
Dettagli
sacro e profano
Mostra

Mario Botta. Sacro e profano


Con il ciclo Nature il MAXXI (Roma) racconta le ricerche significative dell’architettura contemporanea invitando gli autori a raccontarsi attraverso l’installazione […]
Dettagli