Made in Italy e Tendenze Itinerari

Itinerario lungo la Riviera dei Cedri, in Calabria

Ecco dove fare tappa durante un itinerario in treno lungo la Riviera dei Cedri, visitando alcune delle località più belle che ci vengono incontro.
Home » Itinerario lungo la Riviera dei Cedri, in Calabria
CoppieDa soloFamiglie con bambiniIn gruppo Itinerari

Esiste un tratto di Tirreno calabrese che profuma di agrumi e tradizioni antiche. Si chiama Riviera dei Cedri ed è un itinerario perfetto da scoprire in treno, a ritmo lento, scandito da tante piccole soste inebrianti.

Si raggiunge velocemente con Frecce Intercity (giorno e notte) diretti in Calabria e con il comodo servizio estivo Cedri Line, che raggiunge i più bei centri della Riviera*.

Percorrere la Riviera dei Cedri significa scoprire tutte le località di mare che ne fanno parte, tra spiagge variegate, agrumeti e borghi arroccati in collina, immersi in un paesaggio tipicamente mediterraneo, da ammirare dal finestrino.

Il nome è tutto un programma: la Riviera dei Cedri, in Calabria, identifica il tratto di Alto Tirreno cosentino che si allunga verso l’interno, fino alle propaggini del Parco Nazionale del Pollino, e raggruppa 22 comuni legati da un grande elemento: il Cedro di Calabria. 

Le località più belle della Riviera dei Cedri 

Ecco dove fare tappa durante un itinerario in treno lungo la Riviera dei Cedri, visitando alcune delle località più belle che ci vengono incontro.

Partendo da nord, le spiagge di Marina di Tortora e Praia a Mare catturano la nostra attenzione per un litorale cangiante, che alterna sabbia e piccoli ciottoli e guarda verso l’Isola Dino. L’isolotto è un vero e proprio paradiso per i sub, tappa consigliatissima agli amanti delle immersioni, che troveranno un fondale incontaminato, ricco di flora e fauna marina.

Diritto d’autore: tanialerro/123rf

La costa si addolcisce in prossimità di Scalea, stazione di sosta del nostro treno, dove è possibile visitare l’intrico di vicoli del centro storico medievale, fino a raggiungere due località simbolo del nostro viaggio al profumo di cedro: Santa Maria del Cedro e Cirella, frazione di Diamante.

Come annuncia il suo nome, Santa Maria è la patria indiscussa del Cedro di Calabria ed è qui che, presso il piccolo museo dedicato, veniamo a conoscenza dei segreti legati all’agrume autoctono, che in questo spicchio di terra trova l’unico habitat favorevole al mondo.

Assolutamente consigliata la visita a Diamante, “Città del peperoncino e dei murales”, tra i borghi più belli della Riviera dei Cedri, prima di proseguire verso le meravigliose spiagge della Marina di Belvedere, Sangineto Lido e il borgo medievale di Cetraro, legato alla figura di San Benedetto. 

La chicca della riviera? La spiaggetta dell’Arcomagno, nel comune di San Nicola Arcella, che deve il nome all’arco naturale scavato dal mare nella roccia, sotto il quale una sorgente d’acqua dolce crea una piccola laguna. 

Diritto d’autore: Marco Rubino/123RF

Il Cedro di Calabria

Ma cos’è che rende così ricercato il Cedro di Calabria? Tra le eccellenze del Made in Italy, la Citrus medica, nella variante “Liscia diamante”, è un agrume antichissimo, le cui radici affondano nell’età classica.

Non tutti sanno, però, che il cedro di questa zona è conteso dai rabbini di tutto il mondo in quanto legato a una particolare tradizione ebraica: il sacro rito del Sukkot, ovvero la Festa della Capanne (o dei Tabernacoli).

Il cedro che cresce in quest’area, infatti, rappresenta per gli ebrei la cultivar più pregiata, tanto che ogni anno i rabbini si recano a Santa Maria del Cedro per scegliere di persona i frutti migliori da destinare a questa importante ricorrenza. 

Foto di Anna Armbrust da Pixabay

Cosa fare sulla Riviera dei Cedri 

La prossimità mare-montagna che caratterizza la Riviera dei Cedri, in Calabria, ne fa un luogo ideale per gli amanti della natura e di ogni genere di sport.

Calette riservate e anfratti mozzafiato, isolotti, scogliere, fondali protetti e montagne maestose consentono di praticare in totale sicurezza infinite discipline, per una vacanza davvero attiva: esplorazioni subacquee e snorkeling, torrentismo, trekking, escursioni a cavallo, voli in mongolfiera e parapendio.

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com

Ultimo aggiornamento 2 Dicembre 2020
Itinerario lungo la Riviera dei Cedri, in Calabria
Ti è piaciuto questo contenuto?
17
0

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio