Gusto e Tradizioni Itinerari

Itinerario del gusto in Lombardia, tra prodotti e piatti tipici

Lombardia da gustare, nel piatto e nel calice, questa l’esperienza che Trenitalia ti offre: un itinerario ideale per le buone forchette
Home » Itinerario del gusto in Lombardia, tra prodotti e piatti tipici
CoppieDa soloFamiglie con bambiniIn gruppo Itinerari

Una regione da gustare nel piatto e nel calice, questa l’esperienza suggerita da Trenitalia: un itinerario del gusto in Lombardia in 3 città da visitare e raggiungere a tutto comfort, con collegamenti in treno rapidi e frequenti.

Ideale per le buone forchette, il tour enogastronomico della Lombardia in 3 città è il viaggio sul treno del piacere, un piacere che avvolge tutti i sensi…

Si parte dal comfort e dai servizi a bordo del Frecciarossa che unisce in poco tempo Milano, Bergamo e Brescia*, e si prosegue alla scoperta dei prodotti e dei piatti tipici di ciascuna città, tripudio per gli occhi, l’olfatto e il gusto.

Tra risotti, brasati e calici che sono il fiore all’occhiello del Made in Italy, l’itinerario del gusto in Lombardia è la proposta giusta per chi cerca un weekend scandito da tappe succulente, o addirittura per chi desidera fare colazione nel capoluogo, pranzare in una città e cenare nell’altra, con spostamenti in meno di un’ora.

Non solo! Se sei socio CartaFRECCIA potrai usufruire di vantaggi esclusivi per visitare il Museo di Leonardo da Vinci, a Milano.

Milano

Diritto d’autore: Preve Beatrice/123RF

Oltre alla Milano “da bere” esiste una Milano “da mangiare”. Cosmopolita in tutto, anche nel cibo, la Milano dei giorni nostri strizza l’occhio al brunch, agli street food fusion, agli orti urbani e alle “gintonerie”, ma esistono ancora i posti di una volta dove gustare un vero super classico: il risotto alla milanese, o più semplicemente giallo, allo zafferano.

Basta fare un giro per i Navigli e nei quartieri più autentici per ritrovare ancora traccia della vera tradizione culinaria ambrosiana: una passeggiata a bordo fiume, infatti, ci restituisce il sapore dei mondeghili, le polpettine di manzo e salsiccia fritte nel burro rosso che, a dispetto del nome di origine spagnola, sono ancora uno dei simboli delle osterie cittadine.

Un viaggio in una città che si racconta nel piatto: dagli aperitivi al dolce, magari una bella barbajada, il dessert a metà tra cioccolata calda e dolce al cucchiaio inventato nel 1778 da Domenico Barbaja.

Bergamo

Diritto d’autore: freeartist/123RF

Nel giro di un’ora in Regionale* ci ritroviamo a Bergamo, meravigliosa città d’arte e seconda tappa del nostro itinerario del gusto in Lombardia. La cucina bergamasca è un ottimo punto di partenza per conoscere l’incantevole volto doppio di Bergamo “Alta” e “Bassa”.

Se decidi di partire da Bergamo Alta, raggiungendola a piedi, su per i caratteristici scorlazzini (le scalinate) o con la più comoda funicolare, ti ritroverai in Piazza Vecchia, che l’architetto Le Corbusier definì “la più bella piazza d’Europa”.

Tra ristoranti, caffè storici e pasticcerie potrai deliziarti con la tipica polenta e osei, declinata sia come piatto della tradizione che in piccole riproduzioni dolciarie che ne imitano la forma.

Se invece sceglierai di pranzare nella Città Bassa, magari dopo aver visitato la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, troverai uno dei più rinomati ristoranti gourmet della Lombardia.

Brescia

Diritto d’autore: Tommaso Altamura/123RF

Ora di cena? Stavolta il Frecciarossa* che corre lungo l’itinerario del gusto in Lombardia fa tappa a Brescia, città per antonomasia dove degustare i vini e gli spumanti del territorio Franciacorta.

La cucina tradizionale bresciana rispecchia in tutto e per tutto il territorio: basata su cacciagione e pesce di lago, omaggia la bellezza delle proprie colline con vitigni DOC apprezzati in tutto il mondo.

Dopo aver visitato le bellezze artistiche e storiche della città, scegli una trattoria tipica in cui gustare i piatti che sprigionano i profumi della terra del Garda, dagli oli preziosi ai formaggi delicati e di montagna, come il bagoss, a pasta dura e saporita, prodotto a Bagolino.

Un ultimo brindisi è il congedo ideale da questo itinerario in treno, stuzzicante e alla portata di tutti, che ci lascia il sapore delle eccellenze lombarde.

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com

Ultimo aggiornamento 9 Febbraio 2021
Itinerario del gusto in Lombardia, tra prodotti e piatti tipici
Ti è piaciuto questo contenuto?
61
0

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio

Eventi

Gian Maria Tosatti
Mostra

Hôtel de la Lune


La mostra retrospettiva di Gian Maria Tosatti “Hôtel de la Lune” in Pirelli HangarBicocca (Milano | 23 Febbraio – 16 […]
Dettagli
Emilio Isgro'
Mostra

Isgrò cancella Brixia


“Isgrò cancella Brixia” la mostra in programma al Museo di Santa Giulia (Brescia) dal 23 giugno 2022 all’8 gennaio 2023. […]
Dettagli
Richard Avedon
Mostra

Richard Avedon. Relationships


Dal 22 settembre 2022 al 29 gennaio 2023, Palazzo Reale di Milano celebra Richard Avedon con la mostra “Relationships“. Relationships […]
Dettagli
Canova
Mostra

Appiani, Canova, Raffaelli e Palazzo Reale nella Milano napoleonica


Nell’ambito del programma di valorizzazione dell’identità storica di Palazzo Reale, la mostra è incentrata su tre grandi protagonisti dell’arte nella […]
Dettagli
La Collezione Impermanente #3.0
Mostra

La Collezione Impermanente #3.0


Dall’11 marzo 2022 all’8 gennaio 2023 le sale della GAMeC (Bergamo) ospitano il terzo progetto del ciclo “La Collezione Impermanente“, […]
Dettagli
Max Ernst
Mostra

Max Ernst


Il Palazzo Reale di Milano, dal 5 Ottobre 2022 al 26 Febbraio 2023, ospiterà una mostra dedicata a Max Ernst: […]
Dettagli