Sport Benessere e Natura Itinerari

Gita fuori porta in Veneto: le destinazioni ideali

Voglia di una gita fuori porta? Trenitalia ti accompagna a visitare due borghi veneti caratterizzati dal rilassante elemento dell’acqua: Peschiera del Garda e Valeggio sul Mincio.
Home » Gita fuori porta in Veneto: le destinazioni ideali
CoppieDa soloFamiglie con bambiniIn gruppo Itinerari

Voglia di una gita fuori porta? Trenitalia ti accompagna a visitare due borghi veneti caratterizzati dal rilassante elemento dell’acqua: Peschiera del Garda e Valeggio sul Mincio.

Un viaggio ecologico, che consente di godere momenti all’aria aperta a bordo lago o sulle rive del fiume. Una gita perfetta per una fuga romantica ma anche per una giornata coi bambini.

Pranzo vista lago e cena sul lungofiume? Si può! Arriviamo a Peschiera in un’ora da Milano a bordo del Frecciarossa o del Regionale Trenord (un’ora e mezza), visitiamo la “Città fortezza” e nel pomeriggio raggiungiamo Valeggio in 40 minuti, usufruendo del servizio pubblico locale.

Peschiera del Garda

Di xbrchx/Shutterstock

La stazione di Peschiera del Garda si trova a pochi passi dall’isolotto fortificato che vale a questo luogo l’appellativo di “Città fortezza”. Ci arriviamo in 10 minuti, percorrendo Viale Stazione fino al ponte.

Oltrepassata l’antica Porta Verona siamo già nel cuore della cittadella medievale, la cui Rocca è uno dei più suggestivi Patrimoni Unesco del Veneto.

Tutto parla di un tempo sospeso: i bastioni a presidio del fiume, le maestose porte che varcano la cinta muraria e gli scorci fotografici che si apprezzano lungo il camminamento pedonale.

Imperdibili anche le visite alla Palazzina Comando Presidio, oggi museo storico, al Museo Militare immerso nel Parco Catullo e alla Chiesa di San Martino, che sorge sull’antico abitato romano.

Di xbrchx/Shutterstock

Decidiamo di consumare il nostro pranzo direttamente a bordo lago, in uno dei tanti locali che servono dell’ottimo pescato fresco.

Dopo pranzo, raggiungiamo Piazza Betteloni e il caratteristico paesaggio del porticciolo, con le imbarcazioni tipiche e i battelli pronti a salpare per un tour alla scoperta dei borghi vicini.

Peschiera è anche meta degli appassionati di sport acquatici, che qui si cimentano in sci d’acqua, canottaggio, barca a vela e windsurf.

Valeggio sul Mincio

Di Ditlevsen/Valeggio sul Mincio

Se invece vogliamo dedicare il resto della giornata alla visita di Valeggio sul Mincio, non ci resta che salire a bordo di un autobus locale e raggiungere la meta in poco più di mezz’ora.

Questo luogo da sogno presenta la caratteristica di riunire due borghi nello stesso comune: Borghetto e Valeggio, entrambi di origine longobarda.

Passeggiare dall’uno all’altro è una full immersion nel Medioevo, dal Castello Scaligero a Villa Sigurtà, passando per la scoperta dei tipici mulini ad acqua.

Il Parco Giardino Sigurtà merita una visita a sé nel periodo compreso tra marzo e maggio, quando al suo interno esplode la fioritura di un milione di tulipani e 30.000 rose.

Di pio3/Shutterstock

Se sei in gita con la famiglia, il divertimento è assicurato nel labirinto del giardino, punteggiato da 18 specchi d’acqua.

I bambini ameranno anche la visita alla Torre Tonda, dove pare sia murata la spada di un cavaliere ucciso in battaglia, il cui spettro si aggira ancora nelle notti di tempesta o plenilunio.

Lasciamo Valeggio con l’intento di organizzare presto un’altra gita in treno tra i borghi del Garda, magari nel mese di giugno, quando in occasione della “Festa del Nodo d’Amore” è possibile assaggiare i tipici Tortellini del Mincio.

Ultimo aggiornamento 15 Marzo 2021
Gita fuori porta in Veneto: le destinazioni ideali
Ti è piaciuto questo contenuto?
3
1

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio