Raffaello in Umbria e la sua eredità in accademia

Date

18 settembre - 6 novembre 2021
Luogo
  • Palazzo Baldeschi - Perugia
La mostra allestita a Palazzo Baldeschi, in Corso Vannucci è stata progettata in modo che i temi e le modalità di fruizione siano diversi ma complementari. Nello specifico il progetto si sviluppa attraverso due parti. Una prima sezione, a cura di Francesco Federico Mancini, è dedicata al periodo umbro di Raffaello.
Verranno presentate attraverso videoproiezioni di carattere immersivo le opere realizzate in Umbria o per l’Umbria da Raffaello nel periodo compreso tra 1500 e 1504-1505. Il racconto multimediale intende effettuare alcuni affondi anche sulla parte documentaria, chiamando in causa materiali archivistici che parlano di Raffaello e del suo rapporto con l’Umbria, grazie alla collaborazione della Soprintendenza archivistica dell’Umbria e delle Marche e dell’Archivio di Stato di Perugia.
Inoltre una piccola sezione verrà destinata anche ai tre artisti che ebbero una sicura influenza sulla formazione del giovane Raffaello: Perugino, Pintoricchio e Signorelli.
Ultimo aggiornamento 20 Settembre 2021
Raffaello in Umbria e la sua eredità in accademia
Ti è piaciuto questo contenuto?
0
0

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio