Città degli Innamorati” per antonomasia, scelta da William Shakespeare per ambientare la tragedia di Romeo e Giulietta, Verona è meta romantica per definizione, oltre che capoluogo di provincia veneto e città dichiarata interamente Patrimonio Unesco.

Raggiungi Verona a bordo di Frecce, Intercity e Regionali e scopri le bellezze di una tra le più affascinanti città scaligere*.

Una breve passeggiata dalla Stazione di Verona è sufficiente a immergersi nel centro storico, che l’Unesco tutela per la sua unicità: rappresenta infatti “un esempio di sviluppo costante, senza interruzioni, nell’arco di duemila anni”. I più romantici possono cominciare il tour a partire dalla cosiddetta Casa di Giulietta, con la famosa statua che rappresenta la giovane, simbolo shakespeariano per eccellenza (benché questa non vi abbia mai vissuto). Poco lontano, la centralissima Piazza delle Erbe, dove si affacciano gli edifici più importanti della città, e Piazza dei Signori, dove ammirare la Torre dei Lamberti e le famose Arche Scaligere, ovvero le tombe della famiglia Della Scala, tra i capolavori assoluti del Gotico Veronese.

Simbolo per eccellenza della città e dei suoi eventi teatrali e musicali, l’Arena di Verona, tra gli anfiteatri romani meglio conservati al mondo e ancora sede di importanti festival tutto l’anno. Immancabile anche una visita a Castelvecchio, fatto erigere dal principe Cangrande II della Scala, altrettanto monumentale. Il suo ponte, via di fuga verso il Tirolo, si annovera tra i tanti che attraversano la città. Da non perdere, il quartiere Veronetta, sulla riva sinistra dell’Adige.

La cucina veronese, di origine povera e contadina, valorizza il pesce del Lago di Garda, i formaggi della Lessinia, il riso della Bassa e i prodotti della Valpolicella. Chi visita la città nel periodo natalizio, non può che fare scorta del suo dolce tipico: il Pandoro di Verona.

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com