Ventimiglia, snodo ferroviario principale sul confine costiero tra Francia e Italia, nell’estremo Ponente Ligure, è la città in provincia di Imperia nota anche come “Porta Occidentale” o “Porta dei Fiori” verso la Costa Azzurra.

Trenitalia ti accompagna a Ventimiglia a bordo di Frecciabianca, Intercity e Regionali*.

La scoperta della città parte dalla passeggiata per il borgo storico, Ventimiglia Vecchia, la parte alta racchiusa tra le mura medievali. Qui si trova la Cattedrale di Santa Maria Assunta, uno dei migliori esempi di architettura romanica in Liguria, con accanto il Battistero. Su Corso Giuseppe Verdi c’è il Museo Civico Archeologico Girolamo Rossi (MAR). Gli appassionati di Preistoria, fossili e geologia non possono perdere una visita al Museo Preistorico dei Balzi Rossi. Città fortificata contro gli attacchi pirateschi dal mare, Ventimiglia era difesa da diverse strutture e castelli. Tra questi, il Forte dell’Annunziata, a picco sul mare con vista sulla Costa Azzurra, è quello che si è meglio conservato e ospita al suo interno il Museo “Girolamo Rossi”.

Concediti qualche ora immerso nella natura dei Giardini Botanici Hanbury (Villa Hanbury), ovvero il più famoso “Giardino di Acclimatazione” della riviera, tra i più importanti d’Europa.

Cosa mangiare a Ventimiglia? Bisogna assolutamente provare la Pisciadella (focaccia con sugo, aglio, olive, acciughe, capperi e una spolverata di origano) e la Castagnola, un dolce di origine ottocentesca. Entrambi vantano il Marchio Deco.

Due eventi caratteristici della città sono la Battaglia di Fiori (nel mese di giugno) e la rievocazione storica “Agosto Medievale”.

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com