Raggiungi la bellissima città romagnola di Ravenna, capoluogo dell’omonima provincia, a bordo di Frecciabianca e Regionali*.

Nella sua storia, Ravenna è stata tre volte capitale: dell’Impero Romano d’Occidente (402-476), del Regno Ostrogoto (493-540) e dell’Esarcato Bizantino (584-751), ecco perché il complesso dei suoi monumenti rappresenta uno dei più importanti Patrimoni Unesco al mondo, noto come sito seriale Monumenti Paleocristiani di Ravenna. Inoltre, conserva il più ricco patrimonio di mosaici dell’umanità risalente al V e VI secolo. La visita passa quindi per gli 8 monumenti Unesco presenti: il Mausoleo di Galla Placidia, il Battistero Neoniano e quello degli Ariani, la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo e di Sant’Apollinare in Classe, la Cappella Arcivescovile di Sant’Andrea, la Basilica di San Vitale e il Mausoleo di Teodorico.

Capitale del Mosaico”, antico e contemporaneo, Ravenna racconta la sua arte tra le botteghe del centro ed espone la più importante collezione di mosaici contemporanei nelle sale del MAR – Museo d’Arte della Città di Ravenna. Da non perdere durante una visita in città, la settecentesca Tomba di Dante, custode le spoglie del poeta Dante Alighieri, morto qui in esilio.

Ravenna città di mare? Basta attraversare il Canale Candiano per raggiungere l’Adriatico. Se invece sei in città coi bambini, è d’obbligo una visita al Parco Divertimenti “Mirabilandia”.

Tra gli eventi più importanti in città, il ricco cartellone annuale del Ravenna Festival.

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com