Foligno, splendida città medievale in provincia di Perugia, è raggiungibile in Frecciabianca da Roma, Intercity e Regionale Veloce*

Incastonata al centro della Valle Umbra, nel cosiddetto Cuore Verde dell’Italia, Foligno si raccoglie attorno al proprio centro storico, che a partire dalle antiche Mura di Cinta, racchiude una serie di meraviglie da scoprire. Sulla centrale Piazza della Repubblica si affacciano gli edifici più importanti: chiese e palazzi storici, come la Cattedrale di San Feliciano, Palazzo Cantagalli e Palazzo Trinci, che assieme alle antiche taverne erano il cuore pulsante dei rioni medievali. Dopo aver visitato l’abitato, ci si sposta verso i Monti Aguzzo e Cologna, a 565 metri di altitudine, dove sorge il famoso complesso benedettino dell’Abbazia di Sassovivo con le omonime sorgenti, le Fonti di Sassovivo legate all’antico stabilimento di acqua minerale Le Fontanelle.

Il periodo migliore per visitare Foligno? Giugno e settembre, ovvero i mesi nei quali si svolge il doppio appuntamento più atteso dell’anno: la Giostra della Quintana. Si tratta della rievocazione storica dell’originaria giostra seicentesca che si disputò in occasione del Carnevale, per risolvere una contesa tra famiglie nobili dell’epoca. Oggi si può assistere all’avvincente gara nel Campo de li Giochi: una sfida tra i cavalieri che rappresentano i 10 rioni in cui è divisa la città, a contendersi l’ambito Palio.

Cosa assaggiare assolutamente? La rocciata, una sorta di strudel ripieno di mele, noci, cacao e alchermes.

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com