La cittadina di Cefalù, in provincia di Palermo, è parte integrante del Parco delle Madonie ed è inclusa nel circuito I Borghi più Belli d’Italia per via della sua grande rilevanza artistica, culturale e storica, l’armonia del tessuto urbano e la vivibilità.

Si raggiunge in Intercity e Regionale, dopo aver traghettato in Sicilia da tutta Italia col servizio treno + nave Blu Jet*.

La chicca da non perdere? Il Duomo di Cefalù, Patrimonio Unesco, e parte del circuito Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale, vero e proprio gioiello di questa particolare commistione stilistica. Il centro storico è racchiuso in una cinta medievale all’interno della quale si vive ancora come ai tempi delle invasioni saracene, elemento che vale e Cefalù il titolo di “Città Murata“, tra le poche originali del Mediterraneo. In cima alla Rocca di Cefalù, i resti dell’antico castello, si apprezza un panorama mozzafiato.

Caratteristico è il borgo dei pescatori, con le antiche case che fronteggiano la riva, oltre il Lungomare e le spiagge più frequentate. Qui, nel mese di agosto, si tiene la Festa del SS. Salvatore, in occasione della quale si svolge il famoso rito dell’Antinna a mari: una scivolosa cuccagna posta in orizzontale, a pelo d’acqua.

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com