Vicina alla Capitale, dalla quale si raggiunge in Regionale, Bracciano è la meta ideale per una gita fuori porta all’insegna dell’ecologia*.

Il borgo medievale si affaccia tra le alture dei Monti Sabatini, in riva all’omonimo lago, ed è circondato da castelli, rocche, pievi e panorami da cartolina. L’abitato antico è un intreccio di vicoli che lasciano invariata l’atmosfera suggestiva di un tempo e culminano col Castello di Bracciano, uno dei più bei castelli rinascimentali d’Europa. Tra le tappe obbligate per conoscere la storia e l’archeologia di questa zona, c’è sicuramente il Museo Etrusco. Nel periodo di Pasqua l’intero borgo si veste dei colori e dei profumi dell’Infiorata di Bracciano, un evento da non perdere.

Il Parco Naturalistico del Lago di Bracciano offre infinite possibilità di vivere esperienze a contatto con la natura, praticando sport sport a livello agonistico e amatoriale (vela, canoa, nuoto, windsurf, immersioni e pesca sportiva) o, semplicemente, godendosi uno dei più bei paesaggi del Centro Italia, tra una passeggiata e un giro in barca, approfittando per gustare i piatti tipici a base di pescato fresco.

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com