Città laziale in provincia di Frosinone, è nota come “Città dei Papi” per aver dato i natali a diversi pontefici ed essere stata a lungo residenza papale.

Posta nel territorio della Ciociaria, Anagni è raggiungibile con Intercity e Regionale*.

Il suo nome è legato a papa Bonifacio VIII e all’episodio passato alla storia come lo “Schiaffo di Anagni“, oltraggio avvenuto nell’elegante Palazzo dei Papi, presso la Sala delle Scacchiere, da visitare assolutamente assieme all’altrettanto celebre Sala delle Oche. Il Duomo di Anagni, sulla sommità dell’antica acropoli degli ernici, oggi Piazza Innocenzo III, abbina Romanico e Gotico assieme, con un pavimento cosmatesco che è una vera opera d’arte. Tra le architetture civili spiccano il Palazzo di Bonifacio VIII, oggi Museo Caetani, e la medievale Casa Barnekow, ristrutturata dall’omonimo pittore svedese che l’acquistò. Tra gli esempi più rilevanti di architettura megalitica nel Lazio, le Mura Ciclopiche di Anagni delimitano ancora oggi il centro storico medievale.

Tra gli eventi da non perdere in città, il Festival del Teatro Medievale e Rinascimentale, che si svolge ogni anno in autunno. Sulla tavola non possono mancare i piatti tipici della cucina ciociara e un buon calice di Cesanese del Piglio DOCG.

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com