Arte e Cultura Consigli di viaggio

Cosa vedere a Parma, Capitale della Cultura 2020-21

Scopriamo subito cosa ci riserva una gita in treno a Parma, Capitale della Cultura 2020-21.
Home » Cosa vedere a Parma, Capitale della Cultura 2020-21
CoppieDa soloFamiglie con bambiniIn gruppo Consigli di viaggio

Tra le città da raggiungere rapidamente in treno*, con le Frecce, gli Intercity e i Regionali, non può mancare Parma, Capitale della Cultura 2020-21, che prolunga il suo ricco calendario di eventi.

Parma, Capitale della Cultura 2020-21

I grandi eventi che vedono protagonista Parma, Capitale della Cultura 2020, vengono ampiamente prorogati al 2021.

Il percorso prosegue con un ricco cartellone di appuntamenti culturali e di spettacolo che ci inducono a visitare in treno una tra le più accoglienti e generose città dell’Emilia Romagna. 

Come si diventa Capitale della Cultura? Nel caso di Parma è bastato poco!

Già Capitale della Musica per aver dato i natali ad Arturo Toscanini, celebrato ogni anno nel mese di ottobre con uno dei più importanti festival lirici al mondo, ed essere stata patria elettiva di Niccolò Paganini, del quale custodisce le spoglie, Parma celebra la musica in ogni sua forma e non manca di regalare ai visitatori occasioni per ascoltarla e conoscerla.

Antica capitale del Ducato di Parma e Piacenza (1545-1859), la città è stata indicata dal quotidiano inglese The Telegraph tra le 5 migliori città al mondo in cui risiedere per qualità della vita; del 2015, invece, il meritato titolo UNESCO di “Città Creativa per la Gastronomia” per i suoi prodotti DOC e IGP, rinomati in tutto il mondo.

Diritto d’autore: oksix/123RF

Cosa vedere a Parma

Scopriamo subito cosa ci riserva una gita in treno a Parma, Capitale della Cultura 2020-21.

Raggiungere la città partendo da Bologna o da una delle principali città italiane è comodo e veloce,  consentendoci di pianificare una gita fuori porta senza ricorrere all’automobile.

Scrigno di tesori inestimabili, il centro storico si rivela in una piacevole passeggiata che dalla stazione ci conduce fino in Piazza Duomo, cuore della città, che ospita la Cattedrale di Santa Maria Assunta, col suo campanile gotico di 63 metri, e il celebre Battistero. 

Se il Duomo è una tra le più importanti architetture romaniche in Italia, con la straordinaria cupola del Correggio, il Battistero, opera dell’Antelami, sfoggia un incantevole rivestimento in marmo rosa.

Diritto d’autore: emicristea/123RF

Tra le cose da vedere a Parma non può mancare Via Nazario Sauro, la strada delle botteghe antiquarie, dove perdersi a caccia di oggetti antichi e cimeli introvabili, per poi proseguire verso la Basilica della Steccata, dove ammirare gli affreschi del Parmigianino.

Non di sola cultura vive l’uomo! I più golosi si concederanno una lunga pausa pranzo, tra una visita e l’altra, a base delle infinite prelibatezze e dei prodotti a marchio DOC che fanno di Parma una delle indiscusse capitali della gastronomia italiana: dal prosciutto al formaggio, passando per un assaggio della deliziosa Torta Susanna, dolce tipico della tradizione parmense, ce n’è per ogni palato.  

Non dimentichiamo che Parma ospita il succulento circuito dei “Musei del Cibo”, vero e proprio percorso sensoriale tra i piaceri della tavola. I buongustai non potranno che apprezzare i percorsi proposti, sapiente connubio tra cibo ed esperienza del territorio.  

La nostra visita a Parma, Capitale della Cultura 2020-21 prosegue sul Lungofiume fino al Parco Ducale, con una tappa al Teatro Regio, tra i luoghi maggiormente coinvolti nelle iniziative culturali in cartellone, esattamente come il monumentale Palazzo della Pilotta. L’edificio, che prende il nome dal gioco della pelota che qui praticavano i soldati spagnoli durante la dominazione borbonica, ospita al suo interno importanti esposizioni temporanee e l’imperdibile Teatro Farnese, un vero gioiello da scoprire.

Non possiamo lasciare Parma e il tema culturale senza aver visitato un luogo cult per gli amanti della grande letteratura: la Certosa di Parma, anzi, “le certose”, includendo l’Abbazia di Paradigna, protagonista assoluta dell’omonimo romanzo di Stendhal.

 

*N.B. Le soluzioni di viaggio proposte potrebbero essere soggette a variazioni. Verifica l’effettiva disponibilità su Trenitalia.com

Ultimo aggiornamento 23 Novembre 2020
Cosa vedere a Parma, Capitale della Cultura 2020-21
Ti è piaciuto questo contenuto?
44
0

Acquista il tuo biglietto

Altre idee di viaggio

Eventi

Festival

Around Banksy


“Around Banksy” è la rassegna di eventi e performance dedicati al mondo della street art di Parma, fino al 15 […]
Dettagli
Mostra

Uno sguardo di donna su volti, corpi, paesaggi


Ampia la rassegna di immagini di Carla Cerati in mostra alla Reggia di Colorno dal 16 ottebre all’8 dicembre. 88 […]
Dettagli
Mostra

Opera: il palcoscenico della società


Nell’ambito di Parma Capitale Italiana della Cultura 2021, sabato 18 settembre a Palazzo del Governatore, apre al pubblico la mostra […]
Dettagli
Mostra

Due scrittori: Leonardo Sciascia e Jorge Louis Borges


È il ritratto di due scrittori e immortalati dalla grande fotografia di Ferdinando Scianna, alla Reggia di Colorno, dal 12 […]
Dettagli